Cosa fare quando un host remoto forza la chiusura di una connessione esistente

Una connessione esistente è stata chiusa forzatamente dall'host remoto

Vedere questo particolare bug può terminare la tua sessione di gioco e può essere incredibilmente fastidioso quando provi a connetterti al tuo server Minecraft preferito. L'errore "Una connessione esistente è stata forzatamente chiusa dall'host remoto" è un errore Java e può essere causato da vari motivi, come un firewall che blocca la connessione, la connessione Internet stessa o un problema del router. Ti diremo come correggere questo errore e ripristinare la connessione al tuo server.

Giocare ai videogiochi online può essere molto divertente. I giocatori possono giocare ai loro giochi preferiti con i loro amici. Puoi trovare nuovi amici online. I videogiochi online offrono anche un gameplay incredibile. I giocatori possono trascorrere molte ore prima di annoiarsi.

Sfortunatamente, anche i videogiochi online hanno alcuni bug e difetti. La maggior parte di questi bug impedisce ai giocatori di giocare. Questo può essere piuttosto fastidioso. Alcuni bug possono essere risolti con semplici passaggi per la risoluzione dei problemi, mentre altri richiedono l'attesa dell'aggiornamento della patch.

 

Perché ricevo questo errore su Minecraft?

Minecraft è un videogioco popolare in cui i giocatori sembrano affrontare molti problemi. Il videogioco è stato creato utilizzando Java, quindi il gioco ha molti bug relativi a Java. Eccezione interna java.io.io: Una connessione esistente è stata forzatamente chiusa dall'host remoto, un problema comune affrontato da molti giocatori di Minecraft.

Questo errore può verificarsi per vari motivi. Puoi facilmente risolvere il problema applicando alcune correzioni. Molti giocatori sono stati in grado di risolvere il problema da soli. Puoi fare lo stesso seguendo semplici e facili passaggi per la risoluzione dei problemi.

 

Cosa causa l'errore "Una connessione esistente è stata chiusa forzatamente dall'host remoto"?

Cosa causa l'errore "Una connessione esistente è stata chiusa forzatamente dall'host remoto".

Dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da diversi utenti, abbiamo deciso di studiare il problema e sviluppato una serie di soluzioni per risolverlo. Abbiamo anche studiato le cause e le abbiamo elencate di seguito.

  • Utilizzo di TLS 1.1/1.0: Se l'applicazione viene eseguita su TLS 1.1 o TLS 1.0, questo errore può essere causato dalla registrazione di questi due programmi. TLS 1.2 è il modo giusto per selezionare il protocollo utilizzato dall'applicazione.

 

  • Crittografia disabilitata: se la crittografia è disabilitata per la tua macchina, impedisce l'uso di TLS 1.2 e torna a TLS 1.0, il che può causare un errore.

 

  • Implementazione della presa: In alcuni casi, un tipo specifico di implementazione del socket causerà un errore. In alcune implementazioni ".NET" c'è un errore che può portare a questo errore.

 

  • Codice mancante: Alcune persone che utilizzano Entity Framework hanno scoperto che mancava una particolare riga di codice, che è ciò che ha causato il bug.

 

  • Struttura “.NET” obsoleta: In alcuni casi, quando la struttura ".NET" è disabilitata, questo errore potrebbe funzionare. Alcune attività richiedono l'aggiornamento del framework .NET alla versione più recente per funzionare correttamente.

 

  • L'utente è lontano dalla posizione del server Minecraft: Questo fa sì che l'utente venga temporaneamente disconnesso dal router. Di solito, è associato ai router con il marchio ASUS e alle loro impostazioni predefinite.

 

  • Può anche essere causato dal tuo firewall.

 

 

Come correggere l'errore "Una connessione esistente è stata chiusa forzatamente dall'host remoto"?

Soluzione n. 1 – Selezionare Abilita ambiente limitato del sistema operativo

Gli utenti hanno confermato di essere in grado di consentire l'errore dell'host remoto selezionando l'opzione Abilita ambiente del sistema operativo limitato.

Passaggio 1.) Per fare ciò, premere il Tasto Windows + tasto R combinazione.
Passaggio 2.) Inserisci il Pannello di controllo nella casella di testo "Esegui" e premere Invio.

Selezionare Abilita ambiente limitato del sistema operativo - Passaggio 1 e 2

Passaggio 3.) Fare clic su Sicurezza del sistema e del programma per aprire l'elenco delle applet per questa categoria.
Passaggio 4.) Quindi fare clic su Java per aprire la finestra mostrata nella figura sottostante.

Selezionare Abilita ambiente limitato del sistema operativo - Passaggio 3 e 4

Passaggio 5.) In questa finestra, fare clic su "Avanzate"Tab.
Passaggio 6.) Quindi, seleziona il Abilita l'ambiente limitato del sistema operativo.

Selezionare Abilita ambiente limitato del sistema operativo - Passaggio 5 e 6

Passaggio 7.) Selezionare il Candidati opzione.
Passaggio 8.) Fare clic su OK uscire.

 

Soluzione n. 2 – Disattiva il tuo programma antivirus

Un errore dell'host remoto può essere causato da un software antivirus di terze parti che blocca la connessione del gioco al server. La disabilitazione del software antivirus potrebbe risolvere il problema per alcuni utenti.

Per disabilitare il programma antivirus, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla sua icona nella barra delle applicazioni e selezionare Disabilita or Disabilita dal suo menu contestuale.

Se hai un'opzione per disabilitare il firewall nel menu contestuale dell'utilità, seleziona questa opzione. Quindi prova a giocare con il software antivirus disabilitato.

Spegni il tuo programma antivirus - Passaggio 1

 

Soluzione n. 3 – Configurazione delle impostazioni di Windows Firewall per il file binario Java SE

Alcuni utenti potrebbero dover configurare le impostazioni di accesso dell'applicazione Windows Defender Firewall ai file eseguibili sulla piattaforma Java SE.

  1. Per fare ciò, premi il tasto Windows + la combinazione di tasti S.
  2. Immettere la parola chiave Firewall nel programma di ricerca di Windows.
  3. Quindi premi Windows Defender Firewall per aprire questa applet.
  4. Clicca su Consentire un'app o una funzionalità tramite Windows Defender Firewall opzione sul lato sinistro dell'applet WDF.
  5. Clicca sul Modifica impostazioni pulsante.
  6. Scorri verso il basso fino a Java Platform SE binario opzioni casella di controllo opzione.
  7. Seleziona il un bagno caselle di controllo per tutte le funzioni binarie della piattaforma Java SE.
  8. Clicca su OK pulsante.

Configurazione delle impostazioni di Windows Firewall per il file binario Java SE - Passaggi da 1 a 8

 

Soluzione n. 4 – Reinstallazione di JDK

Alcuni utenti hanno riferito di aver corretto il bug dell'host remoto reinstallando il JDK (Java).

  1. Innanzitutto, apri l'accessorio "Esegui".
  2. Quindi digita appwiz.cpl nel campo Apri da Esegui e fai clic su OK.
  3. Seleziona Java SE, che fa parte del programma di disinstallazione di Windows 10.
  4. Fai clic su "Disinstallare" e "" per rimuovere Java SE.
  5. Dopo aver disinstallato Java SE, riavvia Windows.
  6. Quindi apri il tuo browser.
  7. Clicchi Scarica JDK per ottenere l'ultima versione di Java SE.
  8. Quindi, installa il JDK utilizzando la procedura guidata di installazione.

 

Soluzione n. 5 – Svuota la cache DNS e riavvia il router

Altri giocatori di Minecraft Hypixel hanno corretto i bug dell'host remoto svuotando la cache DNS.

  1. Digita il comando Apri da runtime e fai clic su OK per aprire il prompt dei comandi.
  2. Tipologia ipconfig / flushdns al prompt dei comandi e premere Invio.
  3. Chiudi il prompt dei comandi.
  4. Riavvia il router dopo aver ripristinato il DNS. Per fare ciò, scollegare il router dalla presa a muro o premere il pulsante di accensione sul router.
  5. I giocatori di Minecraft possono anche provare a connettersi al server Stuck.hypixel.net, che può aiutare a risolvere il problema.

Svuota la cache DNS e riavvia il router - Passaggio da 1 a 5

 

Soluzione n. 6 – Disattiva il firewall di Windows

  1. Clicchi Inizia e seleziona Impostazioni.
  2. Aprire il aggiornamento e sicurezza.
  3. Clicchi Windows Security.
  4. Scorri verso il basso e fai clic Firewall e sicurezza di rete.
  5. Fare clic sulla rete attualmente attiva.
  6. Attiva o disattiva l'interruttore per disabilitare Windows Firewall.
  7. Dopo averlo spento, esegui Minecraft per vedere se l'errore è stato corretto.

Se l'errore viene corretto, disabilitare l'accesso pubblico per Java™ Platform SE Binary. Scopri come farlo qui.

Disabilita l'accesso pubblico per Java™ Platform SE Binary - Passaggio da 1 a 8

  1. Premi i tasti Windows + R.
  2. Entra appwiz.cpl e premere OK.
  3. Vai alla sezione "Sistema e sicurezza" sul pannello di controllo.
  4. Apri il firewall di Windows Defender.
  5. Nel riquadro sinistro, fare clic Consenti a un'app o a una funzionalità Windows Defender Firewall collegamento.
  6. Trovare il Binario della piattaforma Java™ SE.
  7. Seleziona la casella di controllo Personale. Se ci sono diverse opzioni per la piattaforma Java, seleziona tutte le opzioni come private.
  8. Clicchi OK per salvare le modifiche.
  9. riavvio computer e provare a connettersi al server per vedere se l'errore è stato corretto.

 

Soluzione n. 7: modificare l'indirizzo DNS IPv4

Modifica il tuo indirizzo DNS IPv4 - Passaggi da 1 a 9

  1. Premere il tasto Windows + R chiavi per aprire”Correre".
  2. Accedi al sistema di controllo e premi OK.
  3. Nel pannello di controllo, vai su Rete e Internet.
  4. Nel riquadro sinistro, fare clic Modifica impostazioni scheda.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete e fare clic su Proprietà.
  6. Scorri verso il basso e fai doppio clic su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4).
  7. Seleziona il Utilizza i seguenti indirizzi server DNS opzione.
  8. Nel "Server DNS preferito o alternativo", inserisci quanto segue:
    8.8.8.8
    8.8.4.4
  9. Clicchi OK per salvare le modifiche.

Oltre all'indirizzo del server DNS di Google sopra menzionato, se lo desideri, puoi anche utilizzare altri indirizzi pubblici di server DNS di terze parti. Prova ad avviare il server e vedi se l'errore è stato corretto.

 

Soluzione n. 8: controllare la rete per problemi

Controllare la rete per problemi - Passaggi da 1 a 7

Se disponi di uno smartphone con dati cellulare, crea un hotspot Wi-Fi sul telefono, quindi collega il computer alla rete. Prova a connetterti al server Minecraft e vedi se il problema è stato risolto.

Se riesci a connetterti al server Minecraft tramite il punto di accesso, il problema di solito riguarda la tua rete domestica.

Riavvia la rete domestica

  1. Assicurati che il tuo router o modem sia abilitato.
  2. Spegnere il router per spegnerlo.
  3. Scollegare il cavo Ethernet.
  4. Lasciare il dispositivo inattivo per alcuni minuti.
  5. Collega il cavo Ethernet e accendi il router.
  6. Attendi finché tutti i LED sul router non smettono di lampeggiare.
  7. Collega il tuo computer alla rete e assicurati che l'errore sia corretto.

Se il problema persiste, prova a contattare il tuo provider di servizi Internet (ISP) per vedere se può aiutarti a risolvere il problema.

 

Soluzione n. 9 – Reinstalla il tuo programma Minecraft

Reinstalla il tuo programma Minecraft - Passaggi da 1 a 5

  1. Premere il tasto Windows + R chiavi per aprire”Correre".
  2. Entra appwiz.cpl e premere OK.
  3. Seleziona Minecraft dall'elenco delle applicazioni installate.
  4. Clicchi Disinstallare. Clic OK per confermare l'azione.
  5. Dopo la disinstallazione, scarica e reinstalla l'ultima versione di Minecraft.

Una connessione esistente è stata forzatamente chiusa dall'host remoto durante l'accesso al server Minecraft. Se il firewall blocca la connessione, potrebbe verificarsi un errore. In alcuni casi, il problema potrebbe essere causato da versioni Java incompatibili e problemi con la rete domestica.

DOMANDE FREQUENTI

  1. Utilizzo di TLS 1.1/1.0: se l'applicazione esegue TLS 1.1 o TLS 1.0, questo errore può essere causato dalla registrazione di questi due programmi. TLS 1.2 è il modo corretto per selezionare il protocollo utilizzato dall'applicazione.
  2. Disabilitazione della crittografia: se la crittografia è disabilitata per la tua macchina, impedirà TLS 1.2 e tornerà a TLS 1.0, il che può causare un errore.
  3. Implementazione socket: in alcuni casi, un certo tipo di implementazione socket causerà un errore. In alcune implementazioni ".NET", è presente un bug che può causare questo errore.
  4. Codice mancante: alcuni utenti di Entity Framework hanno riscontrato la mancanza di una determinata riga di codice, il che ha portato a un errore.
  5. Struttura ".NET" obsoleta: In alcuni casi, se la struttura ".NET" è disabilitata, potrebbe verificarsi questo errore. Alcune attività richiedono l'aggiornamento di .NET Framework all'ultima versione per funzionare correttamente.
  6. L'utente è lontano dalla posizione del server Minecraft: questo fa sì che l'utente venga temporaneamente disconnesso dal router. Questo è solitamente associato ai router di marca ASUS e alle loro impostazioni predefinite.
  7. Può anche essere causato dal tuo firewall.

Soluzione n. 1: abilitare l'ambiente limitato del sistema operativo.
Soluzione n. 2 - Disabilita il tuo programma antivirus.
Soluzione n. 3: configurare le impostazioni del firewall di Windows per il binario Java SE
Soluzione n. 4: reinstallare JDK
Soluzione n. 5: svuota la cache DNS e riavvia il router.
Soluzione n. 6: disabilitare Windows Firewall
Soluzione n. 7: modificare l'indirizzo DNS IPv4.
Soluzione n. 8: verificare la presenza di problemi di rete
Soluzione n. 9: reinstallare Minecraft

  1. Premi Windows + R per aprire "Esegui".
  2. Digita appwiz.cpl e premi OK.
  3. Seleziona Minecraft dall'elenco delle app installate.
  4. Fare clic su Disinstalla. Fare clic su OK per confermare l'azione.
  5. Dopo la disinstallazione, scarica e reinstalla l'ultima versione di Minecraft.

Minecraft è un videogioco popolare in cui i giocatori sembrano incontrare molti problemi. Il videogioco è stato creato utilizzando Java, quindi ci sono molti bug relativi a Java nel gioco. Eccezione interna java.io.io: una connessione esistente è stata forzatamente chiusa da un host remoto, un problema comune riscontrato da molti giocatori di Minecraft.

Questo errore può verificarsi per diversi motivi. Puoi facilmente risolvere il problema applicando diverse patch. Molti giocatori sono stati in grado di risolvere il problema da soli. Puoi fare lo stesso seguendo semplici e facili passaggi per la risoluzione dei problemi.

 

 

 

Come correggere l'errore di connessione al server non riuscito in Bluestacks in Windows 10

Come risolvere Bluestacks non è riuscito a connettersi al server in Windows 10

BlueStacks non è riuscito a connettersi al server è un errore BlueStacks, che si verifica a causa del fatto che l'emulatore Android non può scaricare l'applicazione, accedere alla rete o eseguire attività. Sembra molto serio, ma rispetto ai soliti errori Bluestacks, è un problema molto piccolo.

Poiché BlueStacks è molto popolare e guida l'elenco dei 10 migliori emulatori Android, ha anche uno svantaggio, ovvero che commette molti errori durante l'uso e richiede una buona configurazione del computer. Uno degli errori che fanno perdere punti a questo emulatore Android è un errore nella connessione Internet.

 

Cos'è Bluestacks?

BlueStacks è un software che ti consente di eseguire applicazioni Android sul tuo computer Windows. Ciò consente a tutti di giocare ai tuoi giochi mobili preferiti per Android sul tuo finestre 10 computer.

Nonostante il fatto che questo software funzioni con prestazioni elevate, in alcuni casi potrebbero esserci dei problemi. In questo ultimo numero della nostra serie sulla diagnostica, considereremo il problema di Bluestacks, che è Bluestacks non è riuscito a connettersi al server.

 

Cosa sta causando ciò?

La collisione con problemi di rete in Bluestacks è diventata abbastanza comune al giorno d'oggi e centinaia di utenti affrontano problemi ogni giorno quando si connettono a un server tramite Bluestacks.

 

Tuttavia, la causa esatta è ancora sconosciuta, poiché è stato notato che nella maggior parte dei casi l'errore va e viene dopo diversi riavvii dei Bluestacks, ma questa non è una vera soluzione al problema degli errori di rete nei Bluestacks.

 

Tuttavia, puoi aspettarti che ciò accada a causa di problemi di larghezza di banda su Internet o sul server back-end. Inoltre, l'errore di rete Bluestacks più comune segnalato è "Bluestacks non è riuscito a connettersi al server. Nessuna app trovata. per favore controlla la tua connessione Internet e prova di nuovo” durante il tentativo di scaricare o installare app da Bluestacks.

 

Inoltre, ci sono criticità relative ad applicazioni che richiedono una connessione Internet attiva, come Clash of Clans, Castle Clash, ecc. Di seguito quindi un elenco di correzioni di bug generali e specifiche che puoi provare a correggere Bluestacks non è riuscito a connettersi al server.

 

Errori comuni relativi ai Bluestacks non sono riusciti a connettersi al server:

  • Errore Bluestacks non è riuscito a caricare i canali incapaci di connettersi a Internet:
    Questa è un'altra variante di questo errore e di solito è causata dal tuo programma antivirus, quindi aggiungi Bluestacks all'elenco delle eccezioni.

 

  • Bluestacks 3 nessuna connessione a Internet:
    A volte con Bluestacks potresti non avere una connessione a Internet. Ciò potrebbe essere causato dal tuo server proxy, quindi assicurati di disabilitarlo.

 

  • Errore di connessione Bluestacks:
    A volte viene visualizzato un messaggio di errore di connessione e se si verifica questo problema ricordarsi di modificare le impostazioni di rete.

 

Precauzioni da adottare prima di implementare le Soluzioni:

Prima di esaminare le principali soluzioni di patch del server Bluestack - errori di connessione di rete, assicurati di prendere le seguenti precauzioni.

  1. Innanzitutto, assicurati che la tua connessione Internet funzioni correttamente.
  2. Se disponi di una connessione Internet a bassa velocità, disabilita tutti i processi in background che utilizzano dati Internet, ad esempio i servizi di Windows Update.
  3. Questo è utile se stai usando l'ultima versione di Bluestacks (l'ultima versione di Bluestacks ha il minor numero di errori).

 

Come risolvere Bluestacks non è riuscito a connettersi al server?

Come risolvere Bluestacks non è riuscito a connettersi al server

Soluzione 1 - Controlla la tua connessione Internet

Se BlueStacks non funziona, potresti avere problemi di connessione. Per verificare se questo è davvero il problema per te, controlla se puoi effettivamente accedere ai siti Web sul tuo computer.

Per risolvere i problemi con BlueStack, può essere utile riavviare la connessione Internet:

  1. Vai nell'angolo in basso a destra dello schermo e pulsante destro del mouse l'icona di rete.
  2. Seleziona il Impostazioni di rete e Internet opzione. Quindi fare clic Modifica impostazioni scheda.
  3. Nel "Connessioni di rete” finestra, trova la tua connessione.
  4. Fare clic destro su di esso e selezionare Disconnetti.
  5. Aspetta qualche secondo. Quindi fai nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sulla tua connessione e fai clic su "permettere".

Se sei sfortunato, puoi utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi di rete di Windows integrato per risolvere i tuoi problemi di connessione. Utilizzare questo manuale di istruzioni:

  1. Avviare l'applicazione di ricerca premendo il tasto con il Logo Windows + il tasto S combinazione sulla tastiera.
  2. Nella barra di ricerca digita "Network Troubleshooter"E premere"Entra".
  3. Selezionare "Identificare e risolvere i problemi di rete” dall'elenco dei risultati.

Si prega di essere pazienti: la risoluzione dei problemi potrebbe richiedere del tempo.

 

Soluzione 2: passare a una connessione cablata

Come risolvere Bluestacks non è riuscito a connettersi al server - Passa a una connessione cablata

Alcuni utenti hanno segnalato che il passaggio a una connessione cablata è un modo semplice per sbarazzarsi di Bluestacks non è riuscito a connettersi al server errore. Prova a vedere se risolve il tuo problema.

 

Soluzione 3: disabilitare le applicazioni di rete in esecuzione in background

È importante assicurarsi che nessuna applicazione di rete sia in esecuzione sullo sfondo del sistema: se è in esecuzione, potrebbe richiedere le risorse necessarie e causare un errore che ti ha portato qui.

 

Soluzione 4: aggiorna i driver della scheda di rete

I vecchi conduttori sono per loro natura distruttivi. Quindi assicurati che il software del driver che stai utilizzando sia stato aggiornato. Dovresti iniziare aggiornando i driver per la tua scheda di rete: questo trucco potrebbe aver risolto il tuo problema BlueStacks in passato.

Vai al sito Web ufficiale del produttore della scheda di rete e scarica il software necessario.

Un altro metodo è utilizzare Gestione dispositivi:

  1. Vai alla barra delle applicazioni.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul logo di Windows.
  3. Scegli Gestione dispositivi dal menu.
  4. Collegarsi alla scheda di rete.
  5. Fare clic con il tasto destro del mouse.
  6. Premi Aggiorna driver.
  7. Selezionare "Cerca automaticamente il software del driver aggiornato".

 

Soluzione 5 - Disabilita il tuo proxy

Se il problema con BlueStacks persiste, potrebbe essere necessario disabilitare il server proxy. Informazioni su come farlo possono essere trovate qui:

  1. Premere contemporaneamente il tasto con il logo Windows e il tasto I per accedere alle impostazioni.
  2. Una volta iniziato, vai alla sezione Rete e Internet.
  3. Vai al menu a sinistra e seleziona Proxy.
  4. Nel riquadro di destra, disabilita le impostazioni del server proxy.

Ora puoi vedere se il tuo problema non esiste più.

 

Soluzione 6 - Disattiva la tua VPN

Un altro metodo presumibilmente efficace per aggirare i problemi di BlueStacks è disabilitare la connessione VPN. Ecco i passaggi che dovresti compiere:

  1. Apri la tua applicazione di configurazione premendo il tasto con il Logo Windows + I.
  2. Vai alla sezione Rete e Internet.
  3. Vai al pannello di sinistra e scorri verso il basso fino alla tua VPN. Seleziona questa opzione.
  4. Trova la tua connessione VPN nel riquadro di destra.
  5. Fare clic su di esso e quindi fare clic sul pulsante Elimina.

Quindi controlla se hai ancora un problema.

 

 

Soluzione 7: eseguire un avvio pulito

Se tutti i tuoi sforzi per correggere l'errore BlueStacks non sono riusciti a scaricare i canali che non possono connettersi a Internet

non dà alcun risultato, il problema potrebbe essere dovuto a un conflitto di programmi. Per rilevarlo è necessario eseguire un riavvio pulito, che è una procedura estremamente utile, anche se non sembra essere un compito facile:

  1. Premere il tasto con il Logo Windows + R collegamento per aprire l'applicazione Avvia.
  2. Tipologia msconfig nella barra degli strumenti Esegui e premere Entra.
  3. Nell' Configurazione del sistema finestra, trova e fai clic su Scheda Servizi.
  4. Vai Nascondi tutti i servizi Microsoft opzione e selezionala.
  5. Quindi fare clic su Disabilita tutto.
  6. Ora vai al Inizia scheda. Lì troverai il link “Aprire il Task Manager"E fare clic su di esso.
  7. Disabilita tutte le applicazioni dall'elenco. Fare clic con il tasto destro su ciascuno di essi e selezionare Disabilita.
  8. Torna al configurazione di sistema. Clic Candidati e OK per salvare le modifiche apportate.

Per pulire il sistema operativo, riavviare il computer. Quindi controlla se c'è un problema con BlueStacks. In caso negativo, il colpevole è tra le applicazioni ei servizi per disabili. Devi attivarli uno per uno per scoprire cosa causa l'avvio della tua applicazione BlueStacks.

 

Soluzione 8 - Reinstalla i tuoi BlueStacks

Anche se sembra essere un'opzione nucleare, potrebbe essere la tua unica opzione. Reinstalla BlueStacks da zero. Speriamo che questo risolva tutti i tuoi problemi con questa applicazione.

Soluzione 9: configurare le autorizzazioni di BlueStacks

Come risolvere BlueStacks non è riuscito a connettersi al server: configurare le autorizzazioni di BlueStacks

Il punto è che BlueStacks potrebbe non avere privilegi sufficienti per funzionare correttamente. Ecco il tuo approccio in questo scenario:

  1. Vai BlueStacks directory di installazione.
  2. Fare clic con il tasto destro e selezionare Proprietà.
  3. Clicca sul Sicurezza scheda. Clicca sul "Modifica"Pulsante.
  4. Clicca su "Nomi di gruppo" o "Nomi utente“. Seleziona un nome utente.
  5. Vai alla “Permessi"Sezione qui sotto.
  6. Nella colonna Autorizzazioni, seleziona controllo completo.

Fare clic su Applica e OK per rendere effettive le modifiche. Quindi assicurati che il tuo malware BlueStacks sia stato rimosso.

 

Soluzione 10 - Ottieni automaticamente un indirizzo IP

Affinché la tua applicazione BlueStacks funzioni correttamente, questa opzione deve essere abilitata, quindi procedi come segue:

  1. Utilizzare le istruzioni della correzione precedente per accedere alle proprietà di Versione del protocollo Internet 4 (TCP / IPv4).
  2. Seleziona l'opzione "Ricevi automaticamente l'indirizzo IP".

Fare clic su OK per salvare le modifiche. BlueStacks ora dovrebbe funzionare.

 

Soluzione 11 - Configura le impostazioni DNS

Ed ecco un altro metodo apparentemente efficace, che ha aiutato molti utenti a eliminare i problemi con BlueStacks. Tutto quello che devi fare è modificare le impostazioni DNS per far funzionare i tuoi BlueStacks:

  1. Vai in basso a destra angolo dello schermo.
  2. Trova l'icona di rete e pulsante destro del mouse su di esso.
  3. Seleziona Impostazioni di rete e Internet.
  4. Vai Modifica impostazioni scheda .
  5. Una volta che il Connessioni di rete si apre la finestra, trova la tua connessione di rete.
  6. Fare clic con il tasto destro e selezionare Proprietà.
  7. Seleziona Versione del protocollo Internet 4 (TCP / IPv4) e fare clic su Proprietà.
  8. Seleziona l'opzione "Utilizza i seguenti indirizzi server DNS".
  9. Vai su DNS preferito Sezione Server ed entra 8.8.8.8.
  10. Vai alla “DNS alternativo ” ed entrare 8.8.4.4.

Infine, fai clic su OK per salvare le modifiche apportate. Ora vediamo se ti hanno aiutato a risolvere il tuo problema.

 

Soluzione 12 – Disattiva temporaneamente il tuo programma antivirus

L'applicazione BlueStacks è spesso in conflitto con i prodotti antivirus, quindi può essere il tuo caso. Per verificare se questo è il caso, disabilita temporaneamente la tua soluzione di sicurezza e guarda come funziona il trucco.

Se il tuo software antivirus è davvero il problema, regola le sue impostazioni in modo che non interferisca più con BlueStacks.

Se il problema persiste, contatta il team di supporto del produttore dell'antivirus e segnalalo.

 

DOMANDE FREQUENTI

Se riscontri il problema che BlueStacks non carica Windows 10, la soluzione migliore è eseguirlo in modalità compatibilità.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento dell'applicazione e selezionare Proprietà dall'elenco delle opzioni.
  2. Ora vai alla scheda Compatibilità e fai clic su Esegui risoluzione dei problemi di compatibilità.
    Nelle due opzioni, seleziona Prova le impostazioni consigliate.
  3. Fai clic su Test programma... e assicurati di aver risolto il problema "BlueStacks non funziona su Windows 10".
  4. In caso contrario, fare clic su Avanti e selezionare Prova con altre impostazioni per eseguire l'emulatore.

Se Bluestacks non riesce a connettersi a Internet, il problema potrebbe riguardare il tuo software antivirus.

Il tuo antivirus a volte può bloccare Bluestacks a tua insaputa. Per risolvere questo problema, dovresti assicurarti che Bluestacks sia aggiunto all'elenco di esclusione di antivirus e firewall.

  1. Riavvia il tuo router.
  2. Ripristina le impostazioni Internet.
  3. Disabilita le connessioni proxy e VPN.
  4. Svuota la cache DNS.
  5. Usa un server DNS diverso.

Si prega di eseguire i seguenti passaggi se BlueStacks appare nella schermata "Avvia motore".

  1. Riavviare il sistema.
  2. Assicurati che la virtualizzazione sia abilitata.
  3. Assicurati che il tuo PC soddisfi i requisiti minimi di sistema.
  4. Liberare memoria (RAM) sul computer.
  5. Aumenta la quantità di RAM allocata da BlueStacks.
  6. Controlla e aggiorna i driver della grafica del tuo computer all'ultima versione.
  7. Configura correttamente il tuo programma antivirus.

Come risolvere il problema emergente 70008 in Windows 10

Problema emergente 70008 in finestre 10 è un problema che impedisce agli utenti di eseguire app di Windows Store.

Windows Store e le app universali costituiscono la maggior parte di Windows 10, ma a volte potresti avere problemi con i programmi di Windows Store come Problema emergente 70008.

Problema emergente 70008 Windows 10

 

Che cos'è il problema emergente 70008 e perché si verifica?

In questo post, impareremo a conoscere il Problema emergente 70008 e problemi simili in finestre 10 che impediscono alle persone di correre Applicazioni Windows universali o anche l' Microsoft Store stessa.

Per quanto ne sappiamo, altre variazioni o tensioni del problema possono anche influenzare il modo in cui viene utilizzata la funzione del menu Start.

Un sacco di finestre 10 gli utenti hanno segnalato che le app ricevute dallo Store si rifiutano di aprirsi. Diversi report indicano che il problema in questione si verifica principalmente su sistemi Windows 10 che utilizzano più account utente.

Il problema era abbastanza comune da attirare l'attenzione di Microsoft e il fornitore del sistema operativo lo ha classificato e ha identificato il Problema emergente 70008 errore come nuovo problema.

 

Quali sono gli altri problemi emergenti simili?

Problema emergente 70008 Windows 10 - Quali sono gli altri problemi emergenti simili

Problema emergente 70008 può essere problematico e può causare molti altri problemi. Gli utenti hanno segnalato i seguenti problemi sui propri computer:

 

  • Il problema emergente 67758 è un altro problema comune che può verificarsi in Windows 10. Tuttavia, abbiamo già trattato questo problema nel nostro articolo sulla nuova versione 67758, quindi dovresti cercare soluzioni dettagliate lì.

 

  • Messaggio emergente 6619 – Questo messaggio di errore può talvolta apparire sul tuo computer. In questo caso, assicurati di aver aggiornato il tuo sistema e scaricato gli ultimi aggiornamenti.

 

  • Problema emergente 97275 – In alcuni casi, questo errore può verificarsi a causa del tuo programma antivirus. Per risolvere il problema, disattiva il programma antivirus e verifica se risolve il problema.

 

Come risolvere Problema emergente 70008 Di Windows 10

 

Correzione 1 - Scarica il software di risoluzione dei problemi Microsoft

Microsoft è a conoscenza di questo problema e ha già pubblicato una soluzione per risolverlo. Per applicare questa soluzione, è necessario scaricare ed eseguire un programma di diagnostica.

Dopo aver avviato il programma di risoluzione dei problemi, seguire le istruzioni per correggere l'errore.

A seconda degli utenti, questo problema può essere risolto creando un nuovo account utente. Tuttavia, sembra che questo problema si verifichi se hai più di un account utente sul tuo PC e, in tal caso, ti consigliamo di scaricare e utilizzare lo strumento di diagnostica.

  • Apri il tuo browser web. Dopo che la finestra del programma viene visualizzata nella barra degli indirizzi o nel campo di testo di ricerca di Google esistente, è necessario inserire il seguente codice: cssemerg70008.diagcab

 

  • Nell'elenco dei risultati visualizzato, fare clic sul primo elemento (di solito un collegamento al sito di supporto Microsoft). Visualizza le informazioni sulla pagina se lo desideri. Infine, scorri verso il basso fino al menu Risoluzione e fai clic sul collegamento Risoluzione dei problemi per scaricare il file desiderato.

 

  • Il tuo browser dovrebbe estrarre e salvare il file sui server Microsoft. Una volta completato il download, è necessario fare clic o fare doppio clic sull'elemento scaricato per avviarlo. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per garantire che il processo di risoluzione dei problemi identifichi e risolva il Problema emergente 70008 problema che hai riscontrato sul tuo PC Windows 10.

Se tutto va bene, potrebbe essere necessario riavviare il sistema affinché le modifiche abbiano effetto. Se la procedura va a buon fine, ora puoi avviare o aprire le applicazioni Universal o Microsoft Store senza problemi.

 

Correzione 2 - Controlla il tuo programma antivirus

Secondo gli utenti (troppo significativo per essere ignorato), il Problema emergente 70008 in finestre 10 a volte può derivare dal tuo programma antivirus. Il tuo programma antivirus potrebbe interferire con alcune funzionalità di Windows 10, causando questo problema.

Tuttavia, puoi risolvere il problema semplicemente disabilitando alcune funzionalità del tuo programma antivirus. Se questo non aiuta, potrebbe essere necessario disabilitare completamente il programma antivirus.

Nel peggiore dei casi, potrebbe essere necessario disinstallare il programma antivirus. Se la disinstallazione del programma antivirus risolve il problema, il passaggio successivo consiste nel passare a un'altra soluzione antivirus.

Ti consigliamo inoltre di eseguire passo dopo passo le procedure necessarie per ridurre eventuali conseguenze o inconvenienti che potrebbero sorgere.

  • Puoi iniziare disattivando il tuo programma antivirus per vedere come funziona. Apri la sua applicazione, vai alle sue impostazioni o menu e trova la funzione di protezione in tempo reale o una funzione simile che desideri disabilitare. Attiva qualsiasi altra funzionalità dominante a cui hai accesso e guarda il nuovo stato del tuo PC.

 

  • Come al solito, potrebbe essere necessario riavviare il sistema per rendere effettive le modifiche apportate. Se non è cambiato nulla (il che significa che il problema persiste), potresti dover ricorrere a procedure più invadenti.

 

  • Se sospetti fortemente che il tuo programma antivirus ti stia causando mal di testa, nessuno può biasimarti se sei stato disinstallato. Qualunque cosa accada, assicurati di seguire correttamente il processo di installazione per assicurarti che non ci siano avanzi o resti del tuo programma antivirus che potrebbero causare problemi. Alla fine del processo, dovrai riavviare il computer per ovvi motivi.

 

Quando il tuo computer è acceso e Windows si è calmato, dovresti verificare che ora puoi aprire ed eseguire applicazioni universali o il Microsoft Store stesso. Se tutto va bene, riceverai una conferma quasi completa che il programma antivirus è responsabile del tuo problema.

Ma non puoi lasciare il tuo sistema senza alcuna sicurezza o protezione. La tua attuale configurazione può causare altri problemi, alcuni dei quali sono anche peggiori di quelli che hai appena risolto.

 

Correzione 3 – Usa PowerShell

Per risolvere il problema Problema emergente 70008, alcuni utenti suggeriscono di utilizzare PowerShell. È uno strumento potente e se non stai attento, puoi danneggiare il sistema operativo.

Se vuoi essere completamente al sicuro, devi creare un punto di ripristino per il sistema prima dell'esecuzione PowerShell. Per risolvere questo problema con PowerShell, Segui questi passi:

1.) Premere il tasto Windows + S chiavi e tipo PowerShell. Pulsante destro del mouse PowerShell, quindi seleziona “Esegui come amministratore"Dal menu.

Problema emergente 70008 - Usa PowerShell -

2.) Quando si esegue PowerShell, digitare i seguenti comandi e premere Entra dopo ogni comando:

  • Get-appxpackage -packageType bundle |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + "appxmetadataappxbundlemanifest.xml")}
  • Problema emergente 70008 - Usa PowerShell - Passaggio 2

 

  • $ bundlefamilies = (get-appxpackage -packagetype Bundle) .packagefamilyname
  • Problema emergente 70008 - Usa PowerShell - Passaggio 3

 

  • get-appxpackage -packagetype main |? {-not ($ bundlefamilies -contains $ _. packagefamilyname)} |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($ _. installlocation + "appxmanifest.xml")}
  • Problema emergente 70008 - Usa PowerShell - Passaggio 4

Dopo aver eseguito tutti i comandi, chiudi PowerShell e verifica se il problema è stato risolto.

Pochi utenti hanno segnalato che l'esecuzione del primo comando ha risolto il problema, quindi potrebbe non essere necessario eseguire tutti i comandi per risolvere il problema.

Inoltre, alcuni utenti hanno segnalato di aver risolto il problema con il get-appxpackage -allusers | remove-appxpackage in PowerShell, quindi potresti provare anche questo.

 

Correzione 4 – Installa gli ultimi aggiornamenti di Windows 10

Se l' Problema emergente 70008 appare ancora sul tuo PC, puoi risolvere il problema semplicemente installando gli ultimi aggiornamenti.

Gli aggiornamenti di Windows contengono molte patch e di solito Windows 10 le scarica automaticamente in background.

Tuttavia, puoi saltare uno o due aggiornamenti a causa di alcuni problemi, ma puoi sempre controllare gli aggiornamenti manualmente. Per farlo, segui questi passaggi:

1.) Premere Windows + I per aprire il Applicazione delle impostazioni.

2. ) Ora, fai clic su Aggiornamenti e sicurezza.

Problema emergente 70008 - Installa gli ultimi aggiornamenti - Passaggio 1 e 2

3.) Fare clic su Controlla aggiornamenti pulsante.

Problema emergente 70008 - Installa gli ultimi aggiornamenti - Passaggio 3.png

finestre 10 ora controllerà gli aggiornamenti disponibili. Se sono disponibili aggiornamenti, verranno scaricati automaticamente in background.

Dopo aver aggiornato il sistema all'ultima versione, controlla se il problema persiste.

 

Correzione 5: eseguire un ripristino del sistema

Gli utenti (troppo significativi per essere ignorati) hanno segnalato che questo problema si verifica dopo l'installazione di un aggiornamento specifico. Per risolvere questo problema, puoi eseguire un ripristino configurazione di sistema. Per ripristinare il PC, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

1.) Premere il tasto Windows + S tasti sulla tastiera e invio Ripristinare. Selezionare Creare un punto di ripristino dal menu.

Problema emergente 70008 - Eseguire Ripristino configurazione di sistema - Passaggio 1

2.) Fare clic su ripristino configurazione di sistema

Problema emergente 70008 - Eseguire Ripristino configurazione di sistema - Passaggio 2

3.) Quindi, selezionare Successiva.

Problema emergente 70008 - Eseguire Ripristino configurazione di sistema - Passaggio 3

4.) Selezionare il punto di ripristino vuoi tornare e fare clic su Successiva.

Problema emergente 70008 - Eseguire Ripristino configurazione di sistema - Passaggio 4

Dopo aver ripristinato il PC allo stato precedente, il Problema emergente 70008 l'errore dovrebbe essere sparito ormai.

Se il problema è causato da un aggiornamento problematico, puoi bloccare l'installazione dell'aggiornamento con il Mostra/Nascondi strumento di aggiornamento.

Per utilizzare questo strumento in modo efficace, devi sapere esattamente quale aggiornamento sta causando il problema, quindi tieni d'occhio gli aggiornamenti installati di recente.

 

Correzione 6 – Eseguire una scansione SFC e DISM

A seconda degli utenti, a volte questo problema può verificarsi a causa del danneggiamento del file di sistema. Tuttavia, puoi facilmente recuperare i file danneggiati eseguendo diverse scansioni sul tuo PC.

Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

Premere il tasto Windows + X pulsante per aprire il menu Win + X. Seleziona il prompt dei comandi (amministratore) or Powershell (amministratore) dal menu.

Problema emergente 70008 - Eseguire una scansione SFC e DISM - Passaggio 1

2.) Tipo sfc / scansiona ora e premere Entra.

Problema emergente 70008 - Eseguire una scansione SFC e DISM - Passaggio 2

L'analisi avrà ora inizio. Tieni presente che la scansione potrebbe richiedere circa 10-15 minuti, quindi non interromperla.

Al termine della scansione, controlla se c'è un problema. Se il problema persiste o non riesci a eseguire una scansione SFC, dovresti eseguire una scansione DISM. Segui queste semplici istruzioni:

  • Aprire il Prompt dei comandi come amministratore.
  • Tipologia DISM/Online/Pulizia-Immagine/Ripristina integrità e premere Entra per farlo funzionare.

Problema emergente 70008 - Eseguire una scansione SFC e DISM - Passaggio 3

  • La scansione avrà ora inizio e dovrebbe durare circa 20 minuti.

Una volta completata la scansione, controlla se c'è un problema. Se il problema non viene risolto, eseguire nuovamente la scansione SFC.

 

Correzione 7 - Crea un nuovo account

Se hai un problema con il Problema emergente 70008, puoi risolverlo semplicemente creando un nuovo account utente.

A volte il tuo account utente può essere danneggiato e l'unico modo per risolvere questo problema è creare un nuovo account.

Questo è abbastanza semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

1.) Aprire il Applicazione delle impostazioni.
2.) Quando apri il Applicazione delle impostazioni, Andare al conti .

Problema emergente 70008 - Crea un nuovo account utente - Passaggio 1

3.) Vai all'area della finestra a sinistra per Famiglia e altre persone. Sul lato destro, fare clic su Aggiungi qualcun altro a questo PC.

Problema emergente 70008 - Crea un nuovo account utente - Passaggio 3

4.) Seleziona Non ho le informazioni di accesso di questa persona.

Problema emergente 70008 - Crea un nuovo account utente - Passaggio 4

5.) Quindi, scegli di Aggiungi un utente senza un account Microsoft.

Problema emergente 70008 - Crea un nuovo account utente - Passaggio 5

6.) Successivamente, digita il nome utente desiderato e fai clic su Successiva.

Problema emergente 70008 - Crea un nuovo account utente - Passaggio 6

Dopo aver creato un nuovo account, vai su di esso e controlla se c'è un problema. In caso contrario, dovrai spostare tutte le tue cartelle personali nel nuovo account e vedere se risolve il tuo problema.

 

Fix 8 – Esegui un aggiornamento in loco

A seconda dell'utente, a volte è possibile risolvere questo problema semplicemente eseguendo un aggiornamento in loco.

Se non hai familiarità con questo sistema, un aggiornamento locale reinstallerà Windows 10 e ti costringerà ad eseguire l'aggiornamento alla versione più recente.

A differenza di una normale installazione, nessuno dei tuoi file viene rimosso, quindi puoi continuare da dove avevi interrotto. Per eseguire un aggiornamento in loco, è necessario seguire questi passaggi:

  1. Scarica ed esegui il strumento di creazione di media.
  2. Seleziona l'opzione "Aggiorna questo PC ora".
  3. Attendere che il servizio di installazione abbia preparato i file necessari.
  4. Scegli Scarica e installa gli aggiornamenti (consigliato).
  5. Attendi il download degli aggiornamenti.
  6. Segui le istruzioni sullo schermo fino a raggiungere il "Pronto a installare" schermo. In questa schermata, seleziona Cambia cosa tenere.
  7. Scegliere il Conserva i file e le app personali e fare clic su Successiva.
  8. Ora segui le istruzioni sullo schermo per completare l'installazione.

Quando l'installazione è completa, finestre 10 verrà aggiornato e reinstallato e il Problema emergente 70008 sarà risolto.

Conclusione

Se l' Problema emergente 70008 si verifica un problema, potrebbe impedirti di eseguire i programmi in Windows Store, ma dovresti essere in grado di risolverlo dopo aver eseguito i comandi PowerShell corrispondenti o aver scaricato gli aggiornamenti necessari.

DOMANDE FREQUENTI

Il nuovo numero 70008 in Windows 10 è un problema che impedisce agli utenti di eseguire app di Windows Store.

Puoi iniziare risolvendo Windows 10. Se non funziona, segui il nostro Guida Completa per correggere questo errore.

  1. Premi il pulsante Windows + X per aprire il menu Win + X. Dal menu, seleziona Prompt dei comandi (amministratore) o Powershell (amministratore).
  2. Digita sfc / scannow e premi Invio.
  3. La scansione avrà inizio. Tieni presente che la scansione potrebbe richiedere circa 10-15 minuti, quindi non interromperla. Al termine della scansione, controlla se ci sono problemi.

  1. Apri un prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digita DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth e premi Invio per eseguirlo.
  3. La scansione inizierà e richiederà circa 20 minuti per essere completata.
  4. Al termine della scansione, controlla se sono rimasti problemi.

 

Come risolvere il problema ERR_NAME_NOT_RESOLVED in 12 passaggi

 

ERR_NAME_NOT_RESOLVED Windows 10

Il termoprotettore ERR_NAME_NOT_RISOLVED di solito viene visualizzato un errore quando si tenta di connettersi a un sito Web. Quando si verifica questo errore, viene visualizzato un messaggio che lo indica la pagina web non è disponibile. Non sarai in grado di superare questo errore e non potrai accedere al sito web.

Essenzialmente, il ERR_NAME_NOT_RISOLVED l'errore è causato da problemi con il tuo indirizzo DNS. Il tuo indirizzo DNS su Internet è bloccato per vari motivi, quindi il ERR_NAME_NOT_RISOLVED si verifica un errore.

 

Questa pagina web non è disponibile ERR_NAME_NOT_RESOLVED

ERR_NAME_NOT_RESOLVED Windows 10

Se ricevi improvvisamente un messaggio di errore che dice "Errore 105 (net:: NOME ERR NON RISOLTO): Impossibile risolvere l'indirizzo DNS del server” durante la navigazione, significa che la ricerca DNS non è riuscita. Questo tipo di errore è uno degli errori più comuni che possono verificarsi quando si utilizza il browser Chrome. E poiché si tratta di un errore abbastanza comune, anche la soluzione è abbastanza semplice.

Lei ottiene ERR_NAME_NOT_RISOLVED durante la navigazione nel browser Chrome? A volte questo errore interessa diverse pagine Web mentre in altri casi riguarda solo alcune pagine Web. In ogni caso, questo errore impedisce il caricamento delle pagine web. Un errore di nome irreversibile in Google Chrome significa tecnicamente che il nome di dominio non può essere risolto. Come sappiamo tutti, Domain Name System (DNS) è responsabile della risoluzione dei nomi di dominio e ogni dominio su Internet ha un server dei nomi che consente al DNS di risolvere i nomi di dominio. Se per qualche motivo il DNS non riesce a risolvere un server dei nomi, è perché il sito non è disponibile: ERR_NAME_NOT_RISOLVED.

Potrebbero esserci diversi motivi per questo errore. In generale, l'errore potrebbe essere causato da una configurazione errata del computer o del router, oppure da un problema con la pagina web che si sta tentando di visitare e che potrebbe non essere disponibile. Qualunque sia il motivo, qui puoi provare una soluzione efficace per risolvere il problema err_name_not_resolved cromo. E sono sicuro che uno di loro dovrebbe risolvere il problema.

 

Cosa causa il "ERR_NAME_NOT_RISOLVED"Errore?

Esistono diversi motivi per cui la risoluzione dei nomi di dominio potrebbe non funzionare. Uno dei motivi più comuni è che il server DNS non è (temporaneamente) disponibile. In questa situazione, se non è presente alcun record per il sito a cui desideri accedere nel tuo cache del browser o nella Cache DNS del tuo sistema operativo, il DNS non può risolvere il nome di dominio. Le registrazioni degli indirizzi sopra menzionate di per sé possono essere una possibile causa del “ERR_NAME_NOT_RISOLVED" errore in Chrome.

Questo errore può verificarsi, ad esempio, quando un browser tenta di rispondere a una query DNS con un indirizzo memorizzato nella cache se l'indirizzo IP è cambiato durante questo periodo.

Altre possibili cause di questo errore sono problemi del router, impostazioni Internet non configurate correttamente, servizio di previsione di Chrome per un caricamento più rapido della pagina, malware e software di sicurezza difettoso.

 

Cosa significa il messaggio di errore "ERR_NAME_NOT_RESOLVED"?

Se hai ricevuto un messaggio di errore "ERR_NAME_NOT_RISOLVED", Chrome segnala di non essere riuscito a trovare il file Indirizzo IP che corrisponde al nome di dominio del sito che hai inserito.

In questo caso, non potrai accedere al sito perché il L'indirizzo IP è necessario per connettersi a un server web.

Questo errore può verificarsi indipendentemente dal fatto che utilizzi Chrome sul desktop (Windows, macOS o Linux) o sul dispositivo mobile (Android o iOS).

Questo errore non è limitato a Chrome; può verificarsi anche in altri browser come Firefox o Safari. Tuttavia, riceverai un altro messaggio di errore da Google Chrome se il DNS non riesce a risolvere il nome di dominio quando tenti di accedere al sito web.

 

Come risolvere il problema ERR_NAME_NOT_RISOLVED errore in Chrome?

Soluzione 1: prova un altro browser

Se non vuoi perdere tempo cercando di capire come aggirare questo errore, puoi semplicemente passare a un altro browser.

 

Soluzione 2: Controlla il tuo programma antivirus

A seconda dell'utente, il err_name_not_resolved a volte può verificarsi un errore a causa del tuo programma antivirus.

Tuttavia, puoi risolvere il problema semplicemente controllando le impostazioni dell'antivirus e disabilitando alcune funzionalità. Se questo non funziona, puoi anche provare a disabilitare completamente il tuo programma antivirus, anche se non è consigliabile farlo.

 

Soluzione 3: Reinstalla Chrome / prova la versione beta o canary

Secondo gli utenti, un err_name_not_resolved può verificarsi un errore se l'impostazione di Chrome è danneggiata. Può succedere per diversi motivi e se vuoi risolvere questo problema, devi reinstallare Chrome.

La procedura è molto semplice: dopo aver disinstallato Chrome, reinstalla l'ultima versione e vedi se aiuta.

Alcuni utenti consigliano anche di provare la versione beta o canary. Si tratta di versioni future di Chrome, per le quali sono spesso disponibili gli aggiornamenti e le patch più recenti. Quindi, se hai bisogno di risolvere il problema il prima possibile, dovresti provare una di queste versioni.

 

Soluzione 4: utilizzare il prompt dei comandi

1.) Esegui il prompt dei comandi come amministratore premendo il tasto Windows + X chiavi.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Usa il prompt dei comandi - Passaggio 1

2.) Quando il prompt dei comandi si apre, digita i seguenti comandi:

  • ipconfig / flushdns
  • ipconfig / renew
  • ipconfig / registerdns

Pochi utenti hanno segnalato che questo problema potrebbe interessare altri browser, come Internet Explorer o Microsoft Edge. Puoi risolvere questo problema digitando il seguente testo sul prompt dei comandi e premendo il tasto "invio":

  • reset di winsock di netsh

 

Soluzione 5: Cambia la tua DNS

1.) Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della rete nella barra delle applicazioni e selezionare una rete dal menu.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Modifica il tuo DNS - Passaggio 1

2.) Quando si apre una nuova finestra, fare clic su Cambia le opzioni dell'adattatore.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Modifica il tuo DNS - Passaggio 2

3.) Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione di rete e selezionare Proprietà.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Modifica il tuo DNS - Passaggio 3

4.) Selezionare il Versione del protocollo Internet 4 (TCP / IPv4) e fare clic su Proprietà.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Modifica il tuo DNS - Passaggio 4

5.) Seleziona Utilizza i seguenti indirizzi server DNS ed entra 8.8.8.8 la Preferred DNS server e 8.8.4.4 la Alternate DNS Server. (Puoi anche usare 208.67.222.222 la Server DNS preferito e 208.67.220.220 come Server DNS alternativo).

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Modifica il tuo DNS - Passaggio 5

6.) Dopo aver modificato il DNS, fare clic su OK pulsante per salvare le modifiche.

 

Soluzione 6: disabilita la prelettura DNS in Chrome

1.) Premere il tasto Menu pulsante nell'angolo in alto a destra e selezionare Impostazioni.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Disabilita la prelettura DNS in Chrome - Passaggio 1

2.) Quando il Impostazioni si apre la finestra, scorrere verso il basso e fare clic su Avanzate pulsante.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Disabilita la prelettura DNS in Chrome - Passaggio 2

3.) Scorri verso il basso fino a Privacy sezione e deselezionare Utilizza un servizio di previsione per caricare le pagine più rapidamente.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Disabilita la prelettura DNS in Chrome - Passaggio 3

4.) Dopo aver deselezionato l'opzione, nuovo inizio Chrome.

 

Soluzione 7: Svuota la cache DNS di Chrome

1.) Apri una nuova scheda in Chrome e digita chrome: // net-internals / # dns come indirizzo.
2.) Ora fai clic su "Cancella cache host" e nuovo inizio Chrome.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Svuota la cache DNS di Chrome - Passaggio 1

 

Soluzione 8: Aggiorna i tuoi driver

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Aggiorna i tuoi driver

Questo problema può verificarsi a volte se il driver per la scheda di rete non è aggiornato, quindi ti consigliamo di aggiornarlo.

È possibile utilizzare il CD fornito con il dispositivo o scaricare i driver necessari dal sito Web del produttore della scheda di rete.

Se non è possibile accedere a Internet utilizzando il PC, è necessario utilizzare un altro dispositivo per scaricare i driver necessari.

 

Soluzione 9: installa gli ultimi aggiornamenti

1.) Fare clic su menu icona nell'angolo in alto a destra.
2.) Dal menu, selezionare Guida> Informazioni su Google Chrome.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Installa gli ultimi aggiornamenti - Passaggio 1 e 2

3.) Chrome ora cerca gli aggiornamenti disponibili nella nuova scheda. Se sono disponibili aggiornamenti, vengono scaricati e installati automaticamente in background.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Installa gli ultimi aggiornamenti - Passaggio 3

Se sono installati aggiornamenti, riavvia Chrome e controlla se il problema persiste.

 

Soluzione 10: Disattiva tutte le tue estensioni

1.) Fare clic su menu icona nell'angolo in alto a destra e vai su "Più strumenti">"Estensioni".

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Disabilita tutte le estensioni - Passaggio 1

2.) Trova l'estensione che desideri disabilitare e fai clic sul piccolo pulsante accanto ad essa. Ripetere questo passaggio per tutte le estensioni disponibili.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Disabilita tutte le estensioni - Passaggio 2

3.) Dopo aver disabilitato tutte le estensioni, riavvia Chrome.

All'avvio di Chrome, controlla se c'è un problema. In caso contrario, il problema deve essere stato causato da un'estensione.

Per risolvere il problema, attiva tutti gli interni disattivati ​​uno alla volta fino a quando il problema non si ripresenta. Una volta trovata l'applicazione che causa il problema, rimuoverla e il problema sarà risolto definitivamente.

 

Soluzione 11: riavvia il router

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Riavvia il router - Passaggio 1

Se ottieni il err_name_not_resolved errore in Chrome, il problema potrebbe provenire dal tuo router. Possono verificarsi problemi di rete temporanei e per risolverli è necessario riavviare il modem/router.

Basta premere il pulsante di accensione sul router e attendere circa 30 secondi. Quindi premere nuovamente il pulsante di accensione e attendere che il router si avvii completamente. Dopo aver avviato il router, verificare se il problema persiste.

 

Soluzione 12: Ripristina il browser Chrome

1.) Apri il "Impostazioni"scheda in Chrome.
2.) Scorri fino in fondo alla pagina e fai clic su Avanzate pulsante.
3.) Nel Ripristina e pulisci, Selezionare Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Ripristina Chrome - Passaggi 1, 2 e 3

4.) Premere il tasto RIPRISTINA LE IMPOSTAZIONI pulsante per confermare.

ERR_NAME_NOT_RESOLVED - Ripristina Chrome - Passaggio 4

Una volta ripristinato il valore predefinito di Chrome, controlla se il problema persiste.

Conclusione

Questo è tutto! Ora che hai provato le 12 soluzioni più efficienti per ERR_NAME_NOT_RISOLVED, puoi provare a riaprire il sito in Chrome e vedere se si apre. In caso contrario, riavvia il computer.

Ci auguriamo che uno di questi metodi abbia risolto il problema e corretto l'errore "ERR_NAME_NOT_RISOLVED” in Google Chrome sul tuo finestre 10.

DOMANDE FREQUENTI

Se ricevi un messaggio di errore "ERR_NAME_NOT_RESOLVED", Chrome segnala che non è stato possibile trovare un indirizzo IP che corrisponda al nome di dominio che hai inserito per il sito.

In questo caso, non potrai accedere al sito perché l'indirizzo IP è necessario per la connessione al server web.

Questo errore può verificarsi sia che utilizzi Chrome su un PC desktop (Windows, MacOS o Linux) o su un dispositivo mobile (Android o iOS).

  1. Esegui la riga di comando come amministratore. Per fare ciò, premi la combinazione di tasti Windows + X per aprire il menu utente principale e seleziona Prompt dei comandi (Admin) dal menu.
  2. Quando si apre il prompt dei comandi, digita le seguenti righe e premi Invio dopo ogni riga:
  • ipconfig / flushdns
  • ipconfig/registrazioni
  • ipconfig / release
  • ipconfig/aggiornamento
  • Winsock di ripristino della directory NETSH
  • NETSH int ipv4 reset reset.log
  • NETSH int ipv6 reset reset.log
  • Logout

Il motivo più comune per "Questo sito non è disponibile" Il messaggio di errore è un errore di ricerca DNS. La rete DNS accede ai siti Web tramite il loro nome di dominio, che è l'URL del sito Web che normalmente inserisci nella casella di ricerca in alto del tuo browser Internet.

  1. DNS - Risoluzione del nome Internet.
  2. Troubleshooting
  • Cambiare browser web
  • Disattivazione del firewall
  • Riavvia il router
  • Seleziona un server DNS diverso

 

DNS PROBE FINISHED NXDOMAIN: 9 soluzioni garantite al problema Chrome

Se il tuo browser Chrome segnala un errore che dice "Questa pagina web non è disponibile“, è a causa del SONDA DNS TERMINATA NXDOMAIN errore. Qui avrai i passaggi garantiti che devi eseguire per correggere questo errore sul tuo finestre 10 computer.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Errore di Google Chrome

Errore DNS PROBE FINISHED NXDOMAIN in Chrome

Quando si tenta di accedere a un sito Web immettendone il nome, il browser Web del computer utilizza l'aiuto di un server DNS per trovare il Indirizzo IP del sito web a cui stai tentando di accedere.

Ad esempio, se digiti Youtube nel tuo browser Chrome, il server DNS restituisce automaticamente a Chrome l'indirizzo IP (216.58.218.110) di quel sito.

Tuttavia, a volte il server DNS non fornisce queste informazioni a Chrome, il che porta a Errore DNS messaggi.

Il termoprotettore SONDA DNS TERMINATA NXDOMAIN codice di errore in finestre 10 sta essenzialmente cercando di dirti che la ricerca DNS non è riuscita quando il file Chrome browser ha tentato di accedere al sito Web desiderato.

 

Che aspetto ha SONDA DNS TERMINATA NXDOMAIN significa?

Il termoprotettore DNS_PROBE_FINISHED _NXDOMAIN il problema inizia perché l'indirizzo IP non corrisponde al computer DNS. Più tecnicamente, il DNS traduce tutti i messaggi del dominio di destinazione in un indirizzo IP.

Il vero problema si verifica quando qualcuno inserisce un URL nel proprio browser; la ricerca di un server con l'IP del server corrispondente dipende dal DNS. In generale, il processo di ricerca viene reindirizzato al sito di destinazione, ma se il DNS non funziona, causerà errori. In questo caso, il browser visualizzerà un messaggio di errore “DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN".

Il messaggio "NXDOMAIN” è l'abbreviazione di “Dominio inesistente“. Questo errore si verifica molto spesso e ci sono soluzioni efficaci per lo stesso errore. Di solito, browser diversi offrono soluzioni diverse che funzioneranno a seconda della connessione al server. Ad esempio, in Google Chrome c'è un messaggio "Questo sito non può essere raggiunto“. Nel caso di Firefox, il messaggio sarà "Hmm. Stiamo riscontrando problemi nel trovare quel sito".

 

Che cosa è DNS e perché si verifica questo errore?

DNS è l'abbreviazione di Domain Name System, che è responsabile della corrispondenza dell'indirizzo IP (Internet Protocol) con il nome di dominio. Di norma, utilizziamo un nome di dominio per visitare un sito Web (ad esempio google.com). Infatti, è l'indirizzo IP che ci permette di visitare con successo il sito. Ogni nome di dominio ha un indirizzo IP valido (ad esempio, uno degli indirizzi IP di Google.com è 74.125.224.72). Utilizziamo un nome di dominio invece di un indirizzo IP perché il nome di dominio è più facile da ricordare.

Ogni volta che inserisci un nome di dominio nel tuo browser, DNS cerca l'indirizzo IP del nome di dominio e restituisce il risultato. Se il DNS trova l'indirizzo IP, puoi visitare correttamente il sito web. Se il DNS non trova l'indirizzo IP, potresti ricevere errori DNS come "DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN".

 

Cosa causa il DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN

Come accennato in precedenza, il DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN l'errore è causato da un problema con il sistema dei nomi di dominio, solitamente perché il computer dell'utente non è in grado di risolvere o tradurre l'indirizzo IP del sito Web di destinazione. Questo errore è molto simile a "Il server DNS non rispondeproblema. Se riscontri un errore DNS temporaneo, incontrerai anche il INET_E_RESOURCE_NOT_FOUND errore.

Il computer utilizza il DNS definito nel router o modem. Di solito, questo è il DNS del tuo ISP (Internet Service Provider). Nella maggior parte dei casi, l'utilizzo di un server DNS pubblico sarà la scelta più efficace. Tuttavia, il problema potrebbe anche essere dovuto a un file HOSTS configurato in modo errato.

A causa di questo problema, all'utente potrebbe essere negato l'accesso ad alcune o tutte le pagine web. In questa situazione, è difficile capire il significato dell'errore e la sua causa. Molti utenti iniziano a cercare risposte su Internet; tuttavia, agli utenti non vengono quasi mai fornite istruzioni dettagliate con immagini.

Fortunatamente, abbiamo preparato una spiegazione dettagliata su come correggere il codice di errore: DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN in cromo.

DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN-Google-Chrome-Windows-10-Errore

  • SUGGERIMENTO: Una cosa che consigliamo è di provare ad accedere prima a un altro sito. Se scopri che puoi accedere ad altri siti ma non a un sito specifico, il problema potrebbe essere dall'altra parte e non con te. In tal caso, potrebbe essere necessario attendere un po' e riprovare più tardi.

 

Come risolvere SONDA DNS TERMINATA NXDOMAIN errore del browser?

Correzione n. 1: controlla il tuo antivirus

Se hai ricevuto il file DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN errore in Windows 10, il problema potrebbe essere correlato al tuo antivirus.

Per risolvere il problema, ti consigliamo di modificare la configurazione del tuo antivirus e di disabilitare alcune sue funzioni. Se questo non funziona, il passaggio successivo è disabilitare completamente il programma antivirus.

 

Correzione n. 2: Usa il prompt dei comandi

1.) Premere il tasto Windows + X chiavi per aprire il menu utente principale. Selezionare il Prompt dei comandi (amministratore) sul menu.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Utilizzare il prompt dei comandi

2.) Quando il Prompt dei comandi si apre, digitare i seguenti testi e premere il tasto Entra chiave:

ipconfig / flushdns

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Usa il prompt dei comandi - Svuota DNS

3.) Al termine del processo, chiudere il file Prompt dei comandi e assicurati che il problema sia risolto.

Se il comando flushdns non risolve questo errore, puoi anche provare i seguenti comandi:

  • ipconfig / all
  • ipconfig / renew
  • ipconfig / release
  • ipconfig / flushdns
  • netsh int ip set dns
  • reset di winsock di netsh

Correzione n. 3: Usa il DNS pubblico di Google

1.) Fare clic sull'icona di rete nella barra delle applicazioni e selezionare una rete dall'elenco.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Usa il DNS pubblico di Google - FASE 1

2.) Quindi fare clic su Cambia le opzioni dell'adattatore.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Usa il DNS pubblico di Google - FASE 2

3.) Ora individua la connessione di rete e fai clic con il pulsante destro del mouse, quindi scegli Proprietà dal menu.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Usa il DNS pubblico di Google - FASE 3

4.) Selezionare il 4 Internet Protocol Version (TCP / IPv4) e quindi fare clic sul Proprietà pulsante.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Usa il DNS pubblico di Google - FASE 4.

5.) Seleziona Utilizza i seguenti indirizzi server DNS opzione e tipo 8.8.8.8 la Preferred DNS server e 8.8.4.4 as Alternate DNS Server.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Usa il DNS pubblico di Google - FASE 5

6.) Al termine, fare clic su OK pulsante.

Il tuo DNS verrà modificato e, si spera, il problema dovrebbe essere risolto.

 

Correzione n. 4: Ripristina il tuo Chrome alle impostazioni predefinite

1.) Apri una nuova scheda in Google Chrome e digita chrome: // flags /.
2.) Quindi, fare clic Ripristina tutto al valore predefinito pulsante.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Ripristina Chrome alle impostazioni predefinite

3.) Riavvia il browser Chrome e verifica se il problema è stato risolto.

 

Correzione n. 5: Riavvia il servizio client DNS

1.) Premere il tasto Tasto Windows + R e inserire il services.msc

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Riavvia il servizio client DNS - Passaggio 1

2.) Quindi, trova il servizio Client DNS, fare clic con il pulsante destro del mouse e quindi scegliere nuovo inizio dal menu.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Riavvia il servizio client DNS - Passaggio 1

3.) Dopo aver riavviato il tuo Client DNS, chiudi il Servizi finestra e assicurati che il problema sia risolto.

 

Correzione n. 6: Disabilita il tuo software VPN

Molti utenti utilizzano la VPN per proteggere la privacy della propria rete e, sebbene i client VPN siano estremamente utili, a volte possono causare alcuni problemi con il DNS.

Per risolvere questo problema, si consiglia vivamente di disabilitare temporaneamente il client VPN e vedere se risolve il problema.

Se la disabilitazione del client VPN non risolve il problema, potrebbe essere necessario rimuovere temporaneamente il client VPN dal PC. Gli utenti hanno segnalato problemi con Cisco AnyConnect Secure Mobility Client, ma quasi tutti i client VPN possono causare questo problema.

Per rimuovere completamente la VPN dal tuo PC ed evitare problemi in futuro, ti consigliamo di utilizzare il software di disinstallazione per rimuoverla.

Se non lo si conosce, il programma di disinstallazione è un'applicazione speciale progettata per rimuovere i programmi dal PC. Oltre a disinstallare i programmi, questa applicazione rimuove anche tutti i file e le voci di registro associati a questo programma. Quindi sarà come se l'applicazione non fosse mai stata installata sul tuo computer.

 

Correzione n. 7: Disabilita il tuo proxy

1.) Premere Tasto Windows + I per aprire il Impostazioni.

2.) Quando la sMPOSTAZIONI si apre l'app, fare clic su Rete e Internet.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Disabilita proxy - Passaggio 1 e 2

3.) Seleziona delega dal menu di sinistra e disabilitare tutte le opzioni nel riquadro di destra.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Disabilita proxy - Passaggio 3

Dopodiché, il tuo server proxy deve essere disabilitato e il tuo problema sarà risolto.

Tuttavia, i tuoi server proxy non dovrebbero essere ignorati. Molti utenti si affidano ai server proxy per proteggere la propria privacy, ma a volte il tuo proxy può causare tali errori.

 

Correzione n. 8: Controlla le tue estensioni

1.) Premere il tasto Menu pulsante nell'angolo in alto a destra e selezionare Altri strumenti > Espansioni.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Controlla le tue estensioni - Passaggio 1

2.) Viene visualizzato l'elenco degli interni. Disabilitare tutte le estensioni premendo il pulsante di accensione/spegnimento.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Controlla le tue estensioni - Passaggio 2

3.)Se hai disabilitato tutte le estensioni, riavvia il browser e controlla se il problema persiste.

Se il problema è risolto, puoi provare ad abilitare le applicazioni singolarmente o in gruppo. In questo modo, puoi trovare e rimuovere l'estensione del problema.

Quando trovi l'estensione del problema, rimuovila dal browser, lasciala disattivata o aggiornala e verifica se risolve il problema.

Nella maggior parte dei casi, l'errore DNS NXDOMAIN FINISHED PROBE è causato da estensioni di sicurezza o privacy. Quindi prima spegnili e vedi se risolve il tuo problema.

 

Correzione n. 9: Aggiorna il tuo browser

1.) Apri il browser Chrome e fai clic su menu icona.

SONDA DNS FINITA NXDOMAIN - Aggiorna il tuo browser - Passaggio 1

2.) Dal menu, selezionare Guida> Informazioni su Google Chrome.
3.) Ora vedrai le informazioni sulla versione di Chrome che utilizzi. Se sono disponibili aggiornamenti, verranno scaricati automaticamente.

Una volta aggiornato il browser, controlla se il problema persiste. Se il problema persiste dopo l'aggiornamento all'ultima versione, dovresti pensare di eseguire l'aggiornamento a una versione beta o canary di Chrome.

Le nuove versioni dei browser offrono nuove funzionalità e correzioni di bug, quindi è sempre una buona idea usarle.

Conclusione

Se si tenta di accedere a un sito Web e si riceve un messaggio di errore, ad esempio DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN, questo può causare sia irritazione che ansia. Fortunatamente, ci sono semplici passaggi che puoi eseguire per correggere questo errore cromatico.

Nonostante la delusione, il DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN l'errore è di solito abbastanza facile da correggere. Tra lo svuotamento della cache DNS, l'aggiornamento dell'IP e il tentativo di diversi server DNS, si spera che sarai presto in grado di lavorare su Internet.

Quindi, in questo post, abbiamo discusso 9 modi per correggere l'errore DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN in Chrome quando stai usando finestre 10. Alcune delle soluzioni più efficaci includono:

  1. Controlla il tuo antivirus
  2. Usa il prompt dei comandi
  3. DNS pubblico di Google
  4. Ripristina il tuo Chrome alle impostazioni predefinite
  5. Riavvia il servizio client DNS
  6. Disabilita il tuo software VPN
  7. Disabilita il tuo proxy
  8. Controlla le tue estensioni
  9. Aggiorna il tuo browser

FAQ: Impariamo di più su SONDA DNS TERMINATA NXDOMAIN

  1. Riavviando il servizio client DNS.
  2. Cambia il server DNS.
  3. Controllo degli host locali.
  4. Verifica del dominio DNS dell'utente.
  5. Sblocco e aggiornamento dell'indirizzo IP.
  6. Ripristino dei browser web.
  7. Arresto di firewall/antivirus e VPN.
  8. Altri metodi.

Questo errore è spesso causato dalla mancanza di connessione Internet o da una rete configurata in modo errato.

Può anche essere causato da un server DNS o un firewall che non risponde che impedisce a Google Chrome di accedere alla rete.

A seconda della causa del problema, una delle seguenti soluzioni dovrebbe risolvere il problema dell'host:

  1. Sostituisci i tuoi server DNS con server DNS pubblici.
  2. Svuota la cache DNS nel tuo browser Chrome.
  3. Svuota la cache DNS sul tuo PC o Mac locale.
  4. Disabilita la pre-lettura o la previsione DNS in Chrome.
  5. Modifica le impostazioni della rete locale
  6. Modifica il file host
  7. Non utilizzare proxy o VPN inaffidabili.
  8. Conflitto IP dovuto a più computer collegati allo stesso router wireless
  9. Contatta il tuo provider di servizi Internet (ISP).

  1. Risolto il problema con la sonda DNS. Niente Internet in Google Chrome.
  2. Eseguire una pulizia: Impostando il tuo sistema in uno stato di avvio pulito, puoi anche determinare se le applicazioni di terze parti o gli oggetti avviabili stanno causando il problema. Controllare questo problema in uno stato di avvio pulito.
  3. Controlla le impostazioni del proxy: Nel menu Start, fai clic sulla parola di ricerca "Opzioni Internet" e premi Invio.

DISM non riuscito: correzione assoluta dell'errore di Windows 10

DISM-Failed-dism-sfc-fix-windows-10

In questo argomento parleremo DISM fallito che è un errore comune in Windows 10. Servizio e gestione dell'immagine di distribuzione or DISM è uno strumento integrato che consente agli amministratori di rete di preparare, modificare e ripristinare le immagini di sistema, inclusi Windows Recovery Environment, Windows Configuration e Windows PE (WinPE). Tuttavia, puoi anche utilizzare questo strumento per risolvere problemi comuni relativi al ripristino dell'immagine nascosta del tuo computer.

Se il dispositivo non si avvia correttamente, presenta problemi di prestazioni o se è necessario correggere un errore specifico, in genere è possibile utilizzare lo strumento Controllo file di sistema per eseguire la scansione e sostituire i file di sistema mancanti o danneggiati utilizzando un'immagine di ripristino nascosta nell'installazione.

L'unico avvertimento è che lo strumento SFC non funzionerà se uno o più file nell'immagine di Windows 10 sono danneggiati. Se sei in questo scenario, puoi usare DISM per ripristinare l'immagine "install.wim" e quindi utilizzare SFC per ripristinare l'installazione senza dover reinstallare il sistema operativo da zero.

 

Cosa fa DISM Do

Il termoprotettore Gestione delle immagini di distribuzione e controllo Lo strumento offre tre opzioni per il ripristino dell'immagine di Windows 10, tra cui Controlla la salute, Scansione salute, e Ripristina salute, che si desidera eseguire in questo ordine. A seconda della gravità del problema, puoi anche utilizzare impostazioni speciali con il Ripristina salute opzione per ripristinare un'immagine disponibile localmente utilizzando diversi file di origine.

In questo DISM fallito Correzione di Windows 10, esamineremo i passaggi per utilizzare gli strumenti DISM e SFC utilizzando un prompt dei comandi per ripristinare il dispositivo.

Importante: Sebbene questi siano comandi non distruttivi, apporterai modifiche al sistema. Si consiglia di eseguire un backup completo temporaneo prima di iniziare.

 

I messaggi di errore più comuni per DISM fallito e perché succede:

Errore DISM non riuscito

      1. DISM non riuscito, nessuna operazione è stata eseguita
      2. Errore DISM durante il tentativo di copiare i file di avvio
      3. Codice di errore 87, 112, 11, 50, 2, 3,1726, 1393, 1910, ecc.
      4. Dism.exe non è riuscita a convalidare la riga di comando, per caricare il gestore wim
      5. DISM non riuscito durante l'elaborazione del comando cleanup-image, add-package
      6. DISM non riuscito 0x8000ffff, 0x800f0954, 0x800f081f: impossibile trovare il file di origine
      7. DISM non è riuscito a caricare il provider, a scaricare il registro offline, a svuotare i buffer di file, a impostare la directory di Windows, a montare l'immagine

Eseguiamo un comando DISM per recuperare i file di sistema danneggiati. Questo è quindi un comando molto importante per la diagnosi dei problemi con l'errore del PC Windows. Se si verifica un errore DISM, potrebbero essere visualizzati diversi messaggi di errore. Tuttavia, le soluzioni sono molto comuni.

 

Come risolvere DISM fallito

Soluzione 1: controlla il tuo antivirus o software di sicurezza

Il software antivirus installato sul tuo computer può causare molti problemi (ad es. problemi di compatibilità e perdita di file). Sfortunatamente, causerà anche a DISM fallito errore. Il software antivirus nel programma di sicurezza è in grado di interferire con il sistema e qualsiasi processo critico.

Pertanto, se possibile, ti consiglio di disabilitare tutti i programmi antivirus/protezione o rimuoverli temporaneamente e quindi ripetere la scansione DISM per vedere se funziona.

  • Se questo ha aiutato a risolvere il problema del DISM che non funziona, dovresti prendere in considerazione la modifica del software antivirus o la disabilitazione delle funzionalità di sicurezza.
  • Se questo metodo non ha aiutato, significa che l'errore DISM non ha nulla a che fare con il software antivirus e dovresti continuare a vedere altri metodi.

 

Soluzione 2: eseguire il comando DISM in modalità "avvio pulito".

Questo metodo funziona quando un DISM ha esito negativo a causa di un conflitto di servizi.

  1. Aprire l'applicazione Impostazioni facendo clic su finestre e selezionando impostazioni (puoi anche aprirlo premendo Vinci + io direttamente).
  2. Scorri verso il basso e seleziona aggiornamento e sicurezza.
  3. Passare alla opzione di recupero nel riquadro sinistro.
  4. Nel riquadro di destra, cerca "aavvio avanzato" sezione. Quindi fare clic su "riavvia ora” pulsante sotto di esso.
  5. Seleziona tdoppio tiro nella finestra Seleziona opzioni.
  6. Selezionare unopzioni avanzate, quindi fare clic su crichiesta di comando.
  7. Seleziona il tuo account per continuare.
  8. Esegui un comando DISM (ad esempio DISM /Online /Cleanup-Image /Check Health) e lo vedrai.

DISM non riuscito: eseguire il comando DISM in avvio pulito

 

Soluzione 3: specificare/modificare la posizione corretta per il file Install.wim

Quando ottieni i file di origine non è stato possibile trovare errore, è necessario controllare la posizione del file install.wim. In queste condizioni, avrai bisogno dell'aiuto di un floppy di avvio (o almeno di un file ISO di sistema).

Importante: il comando DISM fa distinzione tra maiuscole e minuscole; prima di eseguire il comando, assicurati che ogni parola sia scritta correttamente.

Come specificare la posizione corretta per il file install.wim:

  1. Tieni un disco di avvio a portata di mano (se si tratta di un file ISO, dovresti creare un disco di avvio con esso).
  2. Apri la finestra di ricerca di Windows e digita cmd.
  3. Fare clic con il tasto destro del mouse su prompt dei comandi e seleziona Esegui come amministratore, ricordando la lettera del disco di avvio.
  4. Immettere questo comando nella finestra della riga di comando: DISM / Online / Cleanup Image / RestoreHealth / source: WIM:F:\Sources\Install.wim:1 / LimitAccess (* è la lettera dell'unità del supporto di avvio). Quindi premere il "Entra"Sulla tastiera.
  5. Attendi che il comando finisca.

DISM non riuscito: come specificare la posizione corretta per il file install.wim

Come copiare install.wim (dall'unità di avvio all'unità C: locale):

  1. Inserisci il disco di avvio nel tuo computer o monta il file ISO e crealo.
  2. Trova il file install.wim e copialo con ctr + c.
  3. Vai alla tua unità C: locale (se il tuo sistema è installato su un'altra unità, vai lì). Quindi incollare il file premendo ctrl + v.
  4. Esegui un prompt dei comandi come amministratore e digita DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth /source:WIM:C:\Install.wim:1 /LimitAccess (C è la posizione del tuo sistema).
  5. Quindi premere il "Accedere" e attendi che il comando sia terminato.

 

Soluzione 4: Disabilita l'opzione di sola lettura in Install.wim

  1. Apri Esplora file per trovare il file Wim file.
  2. Fare clic con il tasto destro e selezionare proprietà.
  3. Vedi la sezione gli attributi sotto.
  4. Disabilitare il sola lettura opzione.
  5. Clicchi applicare e conferma cliccando ok in basso.
  6. Ora, esegui il comando DISM, specificando nuovamente l'origine.

DISM non riuscito - Disabilita l'opzione di sola lettura in Install.wim

 

Soluzione 5: Componenti dell'immagine del sistema di pulizia

  1. Correre prompt dei comandi as amministratore.
  2. Digita o copia e incolla il comando nell'amministratore: finestra del prompt dei comandi – exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup.
  3. Premi il "Entra” sulla tastiera e attendi che il comando finisca.
  4. Riavvia il computer e prova di nuovo la scansione DISM.

 

DISM non riuscito - Pulizia dei componenti dell'immagine del sistema

Se questo comando fallisce, puoi tentare la fortuna con i seguenti comandi:

  1. Immagine DISM / Online / Cleanup / StartComponentCleanup
  2. DISM / Online / Cleanup-Image / AnalyzeComponentStore
  3. exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup
  4. exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup /ResetBase

 

Soluzione 6: Ripristina il servizio di aggiornamento di Windows

  1. Correre prompt dei comandi come amministratore.
  2. Tipologia net stop wuauserv e premere entrare.
  3. Attendi che il comando finisca.
  4. Ripetere i passaggi 2 e 3 per eseguire questi comandi nel seguente ordine: cd %systemroot%SoftwareDistribution, ren Download Download.old, net start wuauserv, net stop bit, net start bit, net stop cryptsvc, cd %systemroot%system32, ren catroot2 catroot2old, e net start cryptsvc.
  5. Riavvia il computer e prova a utilizzare DISM.

 

Soluzione 7: Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi

  1. Stampa Vinci + io sulla tastiera per aprire le impostazioni.
  2. Seleziona Aggiornamento e sicurezza (Aggiornamento, Ripristino, Backup di Windows).
  3. Nel riquadro di sinistra selezionare il risoluzione dei problemi opzione.
  4. Trova Windows Update e selezionalo nel riquadro di destra.
  5. Clicca sul pulsante "Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi” che è appena apparso.
  6. Segui le istruzioni sullo schermo per completare il resto del processo.

DISM non riuscito: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi

Conclusione

Poiché trovare soluzioni diverse ovunque può richiedere del tempo, ti abbiamo fornito passaggi semplici e facili per correggere questo errore da solo. Basta rivedere le soluzioni di cui sopra e una di esse ti aiuterà sicuramente a risolvere il problema con il DISM fallito errore.

In caso contrario, si consiglia anche di farlo disabilita il tuo proxy. Molti utenti utilizzano un proxy per proteggere la loro privacy su Internet, ma a volte il tuo proxy può interferire con il tuo sistema e causare questi e altri errori.

Se la scansione DISM non è stata completata o eseguita sul tuo computer, il problema potrebbe essere stato causato dal tuo proxy.

Domande frequenti:

Se DISM ha fallito sul tuo sistema, puoi risolvere il problema disabilitando alcune funzionalità antivirus o disabilitando completamente il tuo programma antivirus. Se questo non aiuta, puoi provare a disinstallare il tuo programma antivirus. Se hai disinstallato il tuo programma antivirus, controlla di nuovo DISM.

  1. Disattiva/rimuovi temporaneamente l'antivirus. I programmi antivirus di terze parti che utilizzi sul tuo PC sono spesso responsabili di vari problemi.
  2. Correggi gli errori DISM specificando/ottimizzando Install.wim.
  3. Aggiorna lo strumento DISM e pulisci i componenti dell'immagine di sistema.
  4. Risolvi i problemi con l'aggiornamento di Windows.
  5. Controlla la tua connessione Internet.

La soluzione all'errore DISM 0x800f081f consiste nel scaricare una nuova ISO dal sito Web Microsoft, copiare il disco di installazione di Windows 10 e specificarlo come origine di ripristino quando si esegue il comando DISM. Lo slipstreaming è il processo di integrazione degli aggiornamenti (e driver aggiuntivi) e la creazione di un disco di configurazione o ISO di Windows 10 aggiornato.

  1. Disattiva o disinstalla temporaneamente il tuo programma antivirus.
  2. Controlla la tua versione di DISM.
  3. Aggiorna lo strumento DISM.
  4. Ripristina il computer utilizzando l'opzione "Salva i miei file".
  5. Utilizzare lo strumento di pulizia del disco.

Rilevata modifica di rete: 10 correzioni di bug complete di Windows 10

Se ricevi l'errore "Rilevata modifica della rete, la connessione è stata interrotta, ERR_NETWORK_CHANGED", non sei solo.

Rilevata modifica di rete - La connessione è stata interrotta - ERR_NETWORK_CHANGED

L'accesso a Internet a volte può essere noioso. Se usi Internet, probabilmente hai trovato l'errore "ERR_NETWORK_CHANGED" nel browser Google Chrome. O forse stai solo riscontrando questo problema e stai cercando una soluzione per correggere questo bug di Chrome.

La maggior parte degli utenti ha segnalato questo bug con il "Impossibile accedere alla rete” bug così come il “ERR_NETWORK_CHANGED" insetto. Ciò impedisce loro di navigare attraverso la loro connessione Internet. Gli utenti hanno anche collegato questo errore al browser di Google Chrome, poiché viene visualizzato più spesso in questo browser.

Poiché questo errore può verificarsi in tutti i browser Web (Chrome, Edge, Firefox e Internet Explorer), ci concentreremo sui problemi di Windows che causano questi errori. È improbabile che l'errore si verifichi nel tuo browser.

  • Importante: Questa guida si applica a Google Chrome su computer e notebook Windows 10, Windows 8 o Windows 7.

 

Perché il "Rilevata modifica della reteViene visualizzato l'errore?

man_reading_a_blog_about_Network_Change_Detected

Nella mia esperienza, Chrome attiva questo errore quando rileva che l'indirizzo IP del tuo computer è cambiato. Come forse saprai, a ogni computer della rete deve essere assegnato un indirizzo IP univoco per connettersi a Internet. Sulla base di questo indirizzo IP, il tuo provider di servizi Internet o il proprietario del sito potrebbe limitare l'accesso ai siti.

Uno dei motivi principali per cambiare la tua rete è che la tua connessione Internet passa attraverso un altro tunnel. Di solito, usa VPN o server proxy per cambiare l'indirizzo IP del tuo computer per aggirare queste restrizioni. L'utilizzo del DNS pubblico accelera anche il processo di risoluzione del dominio e fornisce un nome di posizione che corrisponde all'indirizzo IP del server.

Ovviamente, questo è un errore durante la connessione a Internet. Durante la mia ricerca ho scoperto che questi sono i motivi principali:

  • Connetti/disconnetti frequentemente da Internet.
  • Usa un server proxy.
  • Qualsiasi software che influisca sulle impostazioni DNS.
  • Estensioni di terze parti.

Cosa significa "err_network_changed"?

La maggior parte delle persone potrebbe essere curiosa di sapere cosa err_network_changed significa e cosa fa con il browser Chrome. In generale, quando Chrome rileva un cambio di rete improvviso che impedisce al browser di accedere al sito. Quindi viene visualizzato un errore nel browser di Chrome err_network_changed. Potrebbe trattarsi di qualsiasi sito Web, come Facebook, YouTube, ecc. D'altra parte, può anche essere un errore del browser, il che significa che Chrome non può recuperare informazioni dai server online collegati a questa particolare connessione Internet. Quali sono le possibili anomalie nel nostro sistema o connessione che potrebbero causare un problema con il err_network_changed? Discutiamone.

 

Motivi per err_network_changed

Ci possono essere diversi motivi per err_network_changed in finestre 10, ma non solo in finestre 10, le err_network_changed problema di Chrome può verificarsi anche nelle versioni precedenti di Windows. Potrebbe trattarsi di un breve errore nel browser Chrome stesso oppure il computer potrebbe non disporre di un'identificazione di rete adeguata. Questo di solito accade quando le impostazioni TCP/IP del computer non sono corrette o le schede di rete sono difettose. Qualunque sia la ragione, abbiamo una soluzione completa per aiutarti a risolvere il err_network_changed problema. Quindi non dimenticare di seguire fino in fondo.

 

Come risolvere il "Rilevata modifica della rete"Errore

Diamo un'occhiata alle 10 correzioni provate e testate al "rilevata modifica della rete"Errore.

Sebbene questo errore possa essere frustrante, di solito può essere corretto rapidamente. Prova i seguenti approcci.

 

Soluzione 1: Riavvia la pagina

  • Fai clic sul pulsante rotondo nella parte superiore della finestra di Chrome per ricaricare la pagina. Questa è spesso la soluzione più rapida e semplice. Questo costringe Google Chrome a ricaricare il contenuto del sito con una nuova connessione Internet.
  • Importante: Alcuni browser Web chiamano la funzione di ricarica "Aggiorna". Entrambi i termini hanno lo stesso significato.

 

Soluzione 2: Riavvia Google Chrome

  • Fai clic su X nell'angolo in alto a destra dello schermo, quindi riapri Google Chrome come al solito.
  • Mancia: Se non sei sicuro di ricordare la pagina web in cui ti trovi dopo aver riavviato il browser, aggiungi un segnalibro prima di chiudere la finestra.

 

Soluzione 3: Riavviare il computer

  • Questo è probabilmente uno dei consigli tecnici più consigliati nella storia, ma è famoso per ciò che funziona. Il riavvio del computer dal menu Start di Windows aggiorna la connessione Internet e tutte le applicazioni aperte.

 

Soluzione 4: Rimuovi le reti indesiderate

  • Un dispositivo Windows potrebbe tentare di connettersi a troppe reti contemporaneamente. Un modo per risolvere questo problema è rimuovere o dimenticare tutte le reti che non ti servono. Per fare ciò, apri Impostazioni > Rete e Internet > Gestisci reti conosciute, rimuovi le connessioni indesiderate selezionando il nome della rete e seleziona Dimentica.
  • Mancia: Per vedere quali connessioni Internet sono attualmente nel raggio d'azione e possono causare un conflitto, seleziona l'icona Internet sul finestre 10 barra delle applicazioni. Rimuovi tutte queste connessioni, ad eccezione della connessione Internet che stai utilizzando, utilizzando il metodo sopra descritto.

 

Soluzione 5: Riavvia il modem e il router

  • Rimuovili manualmente dal muro e attendi circa cinque minuti. Riconnetti i dispositivi e attendi qualche minuto finché la rete non torna online. Quindi riavvia il computer.

 

Soluzione 6: Eseguire un aggiornamento di Windows

  • Questo spesso risolve alcuni problemi del computer mentre il processo esegue la scansione del sistema, scarica nuovi file e risolve i problemi noti. Per aggiornare Windows 10, vai su "Impostazioni" > "Aggiornamenti e sicurezza" e seleziona "Verifica aggiornamenti".
  • Importante: L'aggiornamento di Windows potrebbe richiedere del tempo se non lo fai da un po' di tempo.

 

Soluzione 7: Aggiorna il tuo Google Chrome

  • Come la maggior parte dei browser Web, gli sviluppatori aggiornano regolarmente Chrome con miglioramenti della sicurezza, nuove funzionalità e correzioni di bug. Per aggiornarlo, fai clic sull'icona Avanzate (tre punti nell'angolo in alto a destra dello schermo), quindi seleziona Aggiorna Google Chrome.
  • Importante: Se non trovi questa opzione nel menu, significa che il tuo browser è aggiornato con l'ultima versione.

 

Soluzione 8: Cancella i dati del tuo browser

  • Questo è un buon consiglio per correggere molti errori del browser. Fai clic sull'icona Avanzate nell'angolo in alto a destra e seleziona Impostazioni > Avanzate > Cancella dati browser > Cancella dati.

 

Soluzione 9: Elimina le impostazioni DNS

  • Seleziona e copia ipconfig /flushdns negli appunti, quindi apri il menu Start. Seleziona il collegamento "Esegui comando" che appare e premi Ctrl+V. Il processo dovrebbe essere completato quasi immediatamente.

 

Soluzione 10: Prova un altro browser

  • Scarica e installa Microsoft Edge, Mozilla Firefox o un altro browser.

Conclusione

Il rispetto di questa politica dovrebbe risolvere il problema”Rilevata modifica della rete" in Google Chrome. In caso contrario, prova:

Disinstalla Chrome > Riavvia finestre 10 > Reinstalla Google Chrome

Questo è tutto! Questo articolo dovrebbe essere utile per sistemare il Rilevata modifica della rete errore sul tuo computer.

Domande frequenti: ulteriori informazioni sulla modifica della rete rilevata in Windows 10

Uno dei motivi più comuni di questo errore è che il tuo computer è configurato sia per le connessioni Wi-Fi che cablate e per il passaggio da una all'altra, quindi è necessario disabilitare l'impostazione che non stai utilizzando.

Vai su Pannello di controllo, Rete e Internet, Centro connessioni di rete e condivisione, modifica le impostazioni dell'adattatore. Qui troverai un elenco di dispositivi. Quando vedi le connessioni cablate e wireless, fai clic con il pulsante destro del mouse su quella che non stai utilizzando e seleziona Disabilita.

  1. Controlla il tuo computer per malware.
  2. Prova ad accedere a un altro browser.
  3. Aggiorna tutti i driver.
  4. Disinstalla o reinstalla il software VPN.
  5. Reinstalla Google Chrome.
  6. Riavvia il modem.
  7. Cancella le impostazioni DNS.
  8. Reimposta IP/TCP.
  9. Usa il DNS pubblico di Google
  10. Cancella i dati di navigazione in Chrome.
  11. Disattiva la funzione "Ethernet a risparmio energetico".
  12. Servizi di previsione della disabilità in Chrome
  13. Usa Ethernet o Wi-Fi sullo stesso dispositivo.
  14. Non utilizzare il DNS IPv6 di Google

Se stai utilizzando un router Wi-Fi per connettere il tuo computer a Internet, il primo passo è verificare che il router funzioni correttamente.

A volte ci sono problemi con il tuo router Wi-Fi che possono causare questo messaggio di errore.

Cause dell'errore "Err Network Changed":

  1. Connessione/disconnessione frequente a Internet.
  2. Utilizzo di un server proxy.
  3. Qualsiasi software che influisca sulle impostazioni DNS.
  4. Estensioni di terze parti.

Gateway predefinito non disponibile: 6 soluzioni dettagliate per l'errore di Windows 10

Quando navighiamo in Internet ed esploriamo siti Web, incontriamo spesso un problema di connessione a Internet e quando cerchiamo di trovare la causa, riceviamo un avviso che "gateway predefinito non disponibile“. Ora facci sapere cosa significa e come possiamo risolverlo in Windows 10.

Qual è il gateway predefinito?

Il gateway predefinito è un router o un nodo di rete in un sistema di rete di computer che funge da salto di trasmissione a un altro sistema di rete se la tabella di routing non specifica l'indirizzo IP per l'hop successivo per trasmettere un pacchetto al nodo di destinazione.

Pertanto, il gateway predefinito funge da punto di accesso ad altre reti quando una rete desidera comunicare o inviare pacchetti di dati a un'altra rete. Ciò include la modifica dell'indirizzo IP e della subnet mask del sistema e della topologia di rete.

In generale, ciascuno dei componenti di ciascuna rete supporta una tabella di instradamento che specifica la porta o le interfacce da utilizzare per la comunicazione, le regole da seguire e il percorso mediante il quale specifici pacchetti di dati verranno consegnati sulla rete.

Se un pacchetto IP, in qualsiasi istanza host, non trova un insieme adatto di regole e percorsi per consegnare il pacchetto al suo indirizzo di destinazione, seleziona il gateway predefinito per il resto del processo di instradamento.

Pertanto il gateway predefinito è definito da un insieme di configurazioni specifiche note come route di default. Nei piccoli uffici o nelle reti domestiche, il router che collega la rete locale a Internet funge da gateway predefinito per tutti i componenti di rete.

Motivi del “gateway predefinito non disponibile"Errore

Potresti avere un problema di connessione con accesso Wi-Fi limitato. Durante la risoluzione dei problemi di rete viene visualizzato l'errore "Il gateway predefinito non disponibile" e il problema non è stato risolto. Vedrai un punto esclamativo giallo sull'icona Wi-Fi nella barra delle applicazioni e non sarai in grado di accedere a Internet fino a quando il problema non sarà risolto.

Gateway predefinito non disponibile in Windows 10

Il motivo principale di questo errore sembra essere i driver della scheda di rete danneggiati o incompatibili. Anche impostazioni e driver obsoleti del router possono causare questo problema. Alcuni utenti hanno segnalato che le soluzioni di sicurezza McAffee a volte possono bloccare la connessione. In alcuni casi, questo errore può anche essere causato da malware o virus, quindi dobbiamo risolvere completamente il problema. Quindi, senza perdere tempo, vediamo come correggere effettivamente il "gateway predefinito non disponibile" in Windows 10, utilizzando le soluzioni seguenti.

Soluzioni per l'errore gateway predefinito non disponibile

Soluzione 1: disattivare temporaneamente il software antivirus

Gateway predefinito non disponibile - Disattiva temporaneamente il software antivirus

È noto che le applicazioni antivirus causano problemi con la rete e le connessioni Internet di Windows 10. Puoi facilmente verificare se il tuo software antivirus interferisce con le tue connessioni disconnettendolo temporaneamente.

Se riesci a connetterti a Internet senza ottenere il "gateway predefinito non disponibile” errore dopo aver disconnesso queste applicazioni, è molto probabile che causino l'errore.

Ecco come disabilitare temporaneamente eventuali applicazioni antivirus.

Nota: assicurati di abilitare Windows Defender quando si utilizza un sistema senza un programma antivirus di terze parti. Questa è una soluzione di sicurezza facile da usare integrata in Windows 10, che fornisce una protezione di base contro la maggior parte delle minacce.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'area vuota nella barra delle applicazioni e selezionare Task Manager.
  2. Se il Task Manager è in esecuzione in modalità compatta, assicurati di espandere i dettagli facendo clic sul pulsante Dettagli modalità.
  3. Usa il menu del titolo nella parte superiore della finestra per andare alla scheda Start.
  4. Trova la tua applicazione antivirus nell'elenco e selezionala facendo clic una volta.
  5. Fai clic sul pulsante "Disabilita", che ora si trova nell'angolo in basso a destra della finestra. Ciò disabiliterà l'applicazione all'avvio del dispositivo.
  6. Riavvia il computer e prova a connetterti nuovamente alla rete.

Soluzione 2: rimuovere McAfee dal computer

Gateway predefinito non disponibile - Rimuovere McAfee Antivirus

Molti utenti hanno segnalato che la rimozione delle applicazioni McAfee dai propri dispositivi ha consentito di correggere l'errore "Il gateway predefinito non è disponibile". Se stai utilizzando tali applicazioni, ti consigliamo di rimuoverle temporaneamente e di verificare se interrompono la connessione di rete.

Se ritieni che il tuo prodotto McAfee abbia causato errori di rete in Windows 10, ti consigliamo di contattare l'assistenza clienti. Puoi contattarli cliccando su questo collegamento e guardando le opzioni disponibili.

  1. Apri il menu Start facendo clic sull'icona di Windows in basso a sinistra dello schermo. Puoi anche premere questo tasto sulla tastiera per aprire il menu.
  2. Fare clic su Impostazioni sul lato sinistro del menu contestuale. È contrassegnato dall'icona di un pignone. Per un accesso più rapido, usa semplicemente i tasti di scelta rapida di Windows + S.
  3. Vedrai quindi una nuova finestra con molte opzioni di sistema. Fare clic su App.
  4. Rimani sulla pagina predefinita e attendi il caricamento delle applicazioni. L'operazione potrebbe richiedere del tempo, a seconda del numero di applicazioni installate sul dispositivo.
  5. Usa la funzione di ricerca per trovare “McAfee”.
  6. Seleziona il prodotto McAfee, quindi seleziona l'opzione "Elimina".
  7. Segui le istruzioni sullo schermo per rimuovere il prodotto McAfee dal dispositivo. Se nell'elenco sono presenti altre richieste McAfee, ripetere questi passaggi per rimuoverle.
  8. Riavvia il computer al termine della disinstallazione. Dovresti essere in grado di testare immediatamente la tua connessione Internet.

Nota: se McAfee era preinstallato sul sistema, potrebbero essere rimasti alcuni file dopo la disinstallazione dell'applicazione. Trova questi file e disinstallali manualmente. Questo potrebbe risolvere i tuoi problemi.

Soluzione 3: disabilitare la funzione di esecuzione automatica

Gateway predefinito non disponibile - Disattivazione della funzione di esecuzione automatica

Sebbene Autorun abbia cambiato il gioco in Windows 8, può causare conflitti di rete sui sistemi più recenti. Fortunatamente, puoi utilizzare l'Editor del Registro di sistema, che viene fornito con tutte le copie di Windows, per disabilitare questa funzione e verificare se hai eseguito nuovamente l'accesso o meno.

Attenzione: prima di iniziare a lavorare con questo tutorial, ti consigliamo di creare una copia di backup del registro. Se non sai come creare e importare backup del registro, consulta "Backup, ripristino, importazione ed esportazione del registro" in Windows Ninja.

  1. Premi i tasti Windows + R sulla tastiera su schermo per aprire "Esegui", quindi digita "regedit" nella casella di modifica. Premere il tasto OK per avviare l'editor del registro.
  2. Puoi navigare nell'Editor del Registro di sistema espandendo le cartelle con una freccia accanto ai loro nomi. Usalo per trovare la seguente chiave di registro: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\Current Version\Winlogon.

Puoi anche copiare e incollare la chiave nella barra degli indirizzi dell'editor del registro per velocizzare la navigazione.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su AutoAdminLogon e selezionare Modifica dal menu contestuale.
  2. Modificare il valore dei dati da "1" a "0" e fare clic su "OK". Assicurati di non modificare altre impostazioni!
  3. Chiudi l'editor del registro e riavvia il computer.

Soluzione 4: reimposta TCP/IP tramite il comando Netsh

Gateway predefinito non disponibile - Reimposta TCP/IP con il comando Netsh

La riga di comando può essere utilizzata per ripristinare le impostazioni TCP/IP ed eventualmente per risolvere problemi con il gateway predefinito. Basta seguire i passaggi seguenti per imparare come farlo.

  1. Premi i tasti Windows + R sulla tastiera su schermo. Questo avvia l'utilità Esegui.
  2. Digita "cmd" e premi Ctrl + Maiusc + Invio sulla tastiera. Questo avvierà una riga di comando con diritti di amministratore.
  3. Quando richiesto, premi "Sì" per consentire alla riga di comando di apportare modifiche al tuo dispositivo.
  4. Dalla riga di comando, digita il seguente comando e premi Invio per avviarlo: netsh int ip reset
  5. Attendi fino al termine dell'elaborazione dell'ordine. Non chiudere la riga di comando né spegnere il computer.
  6. Riavviare il dispositivo dopo aver completato il comando e ripristinare le impostazioni TCP/IP.

Soluzione 5: aggiorna i driver della scheda di rete

Gateway predefinito non disponibile: aggiorna i driver della scheda di rete

È molto importante che i driver siano a conoscenza delle ultime versioni. Quando gli errori vengono segnalati al produttore, il produttore può introdurre nuove correzioni che potrebbero correggere il "gateway predefinito non disponibile” errore in Windows 10.

Ecco come aggiornare i driver per la tua scheda di rete in pochi minuti. Questo processo è automatico, il che significa che puoi farlo facilmente.

  1. Fare clic sull'icona "Cerca" nella barra delle applicazioni accanto all'icona di Windows. La funzione viene visualizzata utilizzando una lente di ingrandimento. Puoi anche aprirlo usando la combinazione di tasti Windows + S.
  2. Entra in "Gestione dispositivi" e fai clic sul risultato corrispondente per avviarlo in una nuova finestra.
  3. Fare clic sulla freccia accanto a "Scheda di rete" per ingrandirla.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'adattatore e selezionare "Aggiorna driver".
  5. Seleziona "Verifica automaticamente l'aggiornamento del software del driver" e segui le istruzioni sullo schermo per aggiornare i driver.
  6. Dopo un aggiornamento riuscito, riavvia il computer e verifica la presenza di problemi con il gateway predefinito.

Soluzione 6: modificare le impostazioni di gestione dell'alimentazione della scheda di rete

Gateway predefinito non disponibile: modificare le impostazioni di risparmio energetico per la scheda di rete

Alcuni utenti hanno notato che un determinato parametro di gestione dell'alimentazione può causare problemi con la connessione Internet. Ciò è dovuto al fatto che il sistema interrompe temporaneamente la scheda di rete, causando una perdita di connessione e visualizzando l'errore "Gateway predefinito non disponibile".

  1. Fare clic sull'icona "Cerca" sulla barra delle applicazioni accanto all'icona di Windows. La funzione viene visualizzata utilizzando una lente di ingrandimento. Puoi anche aprirlo usando la combinazione di tasti Windows + S.
  2. Entra in "Gestione dispositivi" e fai clic sul risultato corrispondente per avviarlo in una nuova finestra.
  3. Fare clic sulla freccia accanto a "Scheda di rete" per ingrandirla.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'adattatore e selezionare "Proprietà".
  5. Fare clic sulla scheda "Risparmio energia" utilizzando il menu del titolo nella parte superiore della finestra.
  6. Assicurati che l'opzione "Consenti al computer di spegnere questo dispositivo per risparmiare energia" non sia selezionata. Se lo è, deseleziona semplicemente la casella di controllo facendo clic su di essa.
  7. Fare clic sul pulsante OK per completare le modifiche. Puoi provare a utilizzare la tua connessione Internet e vedere se l'errore tornerà.

Conclusione

La maggior parte del nostro lavoro dipende da Internet, quindi i problemi di connessione possono essere fastidiosi. Sia il lavoro che l'intrattenimento potrebbero interrompersi. Errori come "gateway predefinito non disponibile” in Windows 10, vengono rilevati durante la diagnosi di problemi di rete. E poiché il gateway predefinito è un nodo di rete critico per la connessione a Internet, gli utenti non hanno altra scelta che ripararlo il prima possibile.

L'elenco di soluzioni di cui sopra può essere utilizzato per risolvere rapidamente il problema. Alcune soluzioni potrebbero richiedere una certa competenza tecnica, ma puoi sempre seguire le istruzioni e seguire la procedura in modo pratico.

Speriamo che questo tutorial abbia aiutato a correggere l'errore "gateway predefinito non disponibile" in Windows 10. Ora dovresti essere in grado di connetterti a Internet senza questo problema.

Domande frequenti:

  1. Installa un nuovo driver Ethernet.
  2. Cambia il canale del tuo router wireless.
  3. Modifica le impostazioni di risparmio energetico per la scheda di rete.
  4. Modifica la modalità di risparmio energetico dell'adattatore wireless.
  5. Modifica la frequenza del tuo router wireless.
  6. Cambia la modalità wireless su 802.11g.
  7. Usa il comando di ripristino della netshell.
  8. Disinstalla McAfee.

Uno dei motivi per mostrare che "il gateway predefinito non è disponibile" è il programma di sicurezza McAfee installato nel PC. Quindi, per rimuovere questo problema vai al pannello di controllo del tuo PC, quindi inserisci programmi e quindi vai all'opzione programma e funzionalità.

Da questa opzione vai su Aggiungi o rimuovi l'opzione del programma e seleziona McAfee, quindi disinstallalo completamente.

Dopo aver disinstallato questo programma, il problema verrà risolto. Per rendere il tuo sistema privo di virus, puoi installare qualche altro prodotto di sicurezza.

Rilascia il tuo IP corrente digitando il seguente ipconfig /release e quindi premi invio. Questo rilascerà tutti gli indirizzi IP e i gateway assegnati dal tuo computer.

Successivamente è necessario digitare ipconfig /renew per ottenere un nuovo indirizzo IP o un gateway predefinito. Sullo schermo dovresti vedere il tuo nuovo gateway predefinito e indirizzo IP. Se stai usando un router o il tuo IP non è cambiato sul tuo modem, gli indirizzi potrebbero non essere cambiati.

Il gateway predefinito si trova nella stessa sottorete del computer ed è il gateway su cui si basa il computer quando non sa come instradare il traffico.

Se non hai un gateway, la tua comunicazione di rete non ha problemi. Ma non puoi comunicare con altre reti. Ciò significa che il tuo pacchetto non raggiungerà altre reti.

 

Come riparare l'installazione di Veeam

È possibile ripristinare Veeam Backup Enterprise Manager installato. Così:

  • Esegui la procedura guidata di configurazione sul server Veeam Backup Enterprise Manager. Per ulteriori informazioni, consulta Veeam Backup Enterprise Manager. Eseguire la Configurazione guidata all'avvio.
  • Leggi e accetta il contratto di licenza. Per ulteriori informazioni, vedere Configurazione guidata all'avvio. Leggi e accetta il contratto di licenza.
  • Nel passaggio Modalità di manutenzione della procedura guidata di installazione, selezionare l'opzione Ripristina e fare clic su Avanti.
  • Specificare le credenziali dell'account di servizio che verranno utilizzate per ripristinare Veeam Backup Enterprise Manager. Per ulteriori informazioni, vedere "Ripristino". Vedere la sezione Definizione delle impostazioni dell'account di servizio.
  • Nella fase "Tutto pronto per l'installazione" della procedura guidata di installazione, rivedere i requisiti di installazione e fare clic su "Installa".

La procedura guidata di installazione reinstallerà i componenti di Veeam Backup Enterprise Manager. Attendere il completamento del processo di installazione e fare clic su Fine per chiudere l'Installazione guidata.

Come faccio a disinstallare completamente Veeam Backup and Replication?

Usa programmi e componenti per disinstallare Veeam Backup and Replication.

Quando un nuovo programma viene installato sul sistema, viene aggiunto all'elenco nella sezione "Programmi e componenti". Se desideri disinstallare un programma, puoi eliminarlo nella sezione "Programmi e componenti". Se desideri disinstallare Veeam Backup and Replication, devi prima disinstallarlo nella sezione "Programmi e componenti".

  1. Apri "Programmi e componenti".
  2. Apri il menu WinX tenendo premuto Windows e
  3. tasti X, quindi fare clic su "Programmi e componenti".
  4. Trovalo nell'elenco Veeam Backup and Replication, fai clic su di esso, quindi fai clic su "Elimina" per iniziare l'eliminazione.

Disinstalla Veeam Backup and Replication utilizzando il file uninstaller.exe.

La maggior parte dei programmi per computer ha un file eseguibile chiamato uninst000.exe o uninstall.exe o qualcosa di simile. Puoi trovare questi file nella cartella di installazione di Veeam Backup and Replication.

Accedi alla cartella di installazione di Veeam Backup and Replication.
Passare a uninstall.exe o unins000.exe. Fare doppio clic sul programma di disinstallazione e seguire la procedura guidata per rimuovere Veeam Backup and Replication.

Versione Veeam Backup incompatibile per Office 365 Server

Questo errore si verifica dopo aver scaricato Veeam Explorer per Microsoft Exchange e aver tentato di connettersi al server VBO. L'errore è un po' fuorviante perché in realtà è una versione di Explorer e non il server VBO stesso.

Se guardi il file zip scaricato da VBO v3, vedrai tre programmi di installazione.

La soluzione semplice è installare una nuova versione di Explorer. The Dead Gift è una nuova schermata iniziale.

Al termine del processo, il riavvio della sessione di Explorer avrà esito positivo e verrà visualizzato un elenco di cassette postali di cui è stato eseguito il backup.

Riconnettere la connessione a SQL Server

Tutti i dati VAC vengono archiviati nel database principale di SQL Server. Per questo motivo è fondamentale che la connessione tra il servizio VAC e il database SQL sia sempre garantita. Potrebbero inoltre verificarsi situazioni in cui è necessario modificare queste impostazioni di connessione, ad esempio B., quando si passa da un tipo di distribuzione a un altro.

In tutti questi casi, ci troviamo in una situazione in cui le impostazioni sono archiviate nel database stesso, ma il database stesso non è disponibile. Tuttavia, VAC ha un'opzione speciale per accedere alla console senza accedere a SQL per ripristinarla o modificarla.

Quando proviamo a connetterci al VAC, quando la connessione al database viene persa, potremmo ricevere il seguente errore:

Questo messaggio è deliberatamente di natura generale, perché vogliamo che gli intrusi non forzino brutalmente la schermata di accesso per scoprire se SQL non è disponibile, se l'utente è presente e così via. Ä.

In qualità di amministratori, possiamo ripristinare una connessione SQL utilizzando la seguente procedura:

  1. Accedere al server su cui è in esecuzione il servizio VAC.
  2. Arrestare il servizio VAC utilizzando la riga di comando:
    ferma VeeamManagementPortalSvc
  3. Esegui VAC in modalità semplice utilizzando la riga di comando:
  4. Esegui VeeamManagementPortalSvc Lightweight
  5. Accedi localmente (o tramite desktop remoto) su un computer con interfaccia utente web VAC.
  6. Apri il browser e specifica l'URL https: // localhost: 1280.
    NOTA. Non utilizzare il collegamento creato dal programma di installazione. Questo porta al nome di dominio completo (FQDN) del server che non consente la connessione. La registrazione dovrebbe avvenire tramite l'interfaccia localhost.
  7. Accedere all'interfaccia utente con un utente che è l'amministratore locale di un computer Windows che esegue il servizio VAC. Nella modalità semplificata, gli amministratori locali possono comunque accedere per risolvere i problemi di connettività del database. In un'installazione distribuita, se WEB01 è un server di interfaccia Web e VAC è un server VAC, è necessario collegarci a VAC \ Administrator.
  8. Ora siamo collegati al VAC in modalità Manutenzione:
    Come possiamo vedere ci sono solo due operazioni possibili e l'impostazione predefinita è modificare le impostazioni di connessione SQL. Dopo aver risolto e salvato questo problema, la modalità di manutenzione verrà disabilitata e la connessione SQL verrà ripristinata correttamente.

NOTA: Se abbiamo configurato il tema VAC per utilizzare un colore diverso dal blu per impostazione predefinita, troveremo che anche la modalità di manutenzione tornerà a questo colore, perché il parametro è anche memorizzato in un database che non può essere visualizzato . Quando l'interfaccia utente ritorna al colore di nostra scelta, questo è un rapido segno che la connessione SQL è stata ripristinata.

La console Veeam Backup & Replication non si apre quando viene modificato il nome host.

Se modifichi il nome host di un computer su cui è installato Veeam Backup & Replication, la console potrebbe non aprirsi con un errore (vedi screenshot successivo):

Il servizio Veeam Backup viene interrotto. Un tentativo di avviare il servizio Veeam Backup causa un problema.

Durante la registrazione, il servizio Veeam Backup sta tentando di connettersi a SQL utilizzando il nome host precedente. % dati programma% \ Veeam \ Backup \ Svc.VeeamBackup.log:
Le informazioni [database] si connettono a SQL Server (CurrentUser = [NT AUTHORITY \ SYSTEM], ServerInstance = [ \ ], Opzioni = [Diretto]).
Informazioni [DB | Errore] Impossibile connettersi al server.

Per risolvere questo problema, aggiornare la configurazione del prodotto specificando il nome host corrente utilizzando i seguenti passaggi:

  • Aprire il programma Impostazioni di connessione al database di configurazione, che dovrebbe essere visualizzato nel menu "Tutti i programmi" del server Veeam Backup & Replication.
  • In questo programma, seleziona Veeam Backup and Replication e fai clic su Avanti.
  • Trova il nome del server. Questo campo è formattato come segue: \ .
  • Modificare la prima parte del nome del server in modo che corrisponda al nome host corrente della macchina Veeam Backup & Replication e fare clic su Avanti.
  • Veeam si connette al database. Attendi il completamento di questo processo e fai clic su Avanti. Il servizio Veeam deve essere avviato.
  • Al termine, fai clic su Fine e prova ad accedere alla console Veeam Backup & Replication.

Come specificare la porta del servizio del catalogo Veeam

Veeam Backup Catalog è una funzione che significa indicizzare i file guest delle macchine virtuali. Veeam Backup Catalog include i servizi Veeam Guest Catalog eseguiti sui seguenti server di infrastruttura di backup: Veeam Backup Server e Veeam Backup Enterprise Manager Server.

  1. Il servizio Veeam Guest Catalog su Veeam Backup Server funziona come una directory locale. Raccoglie i dati dell'indice per i processi di backup su un particolare Veeam Backup Server e memorizza questi dati localmente nella cartella Veeam Backup Catalog.
  2. Veeam Guest Catalog Veeam Backup Enterprise Manager funge da servizio di directory federale. Interagisce con i servizi Veeam Guest Catalog sui server Veeam Backup collegati
  3. Veeam Backup Enterprise Manager ed esegue le seguenti attività:
    1. Replica i dati degli indici dai server di backup Veeam per creare una directory federale.
    2. Memorizza i dati dell'indice
    3. Consente di cercare i file del sistema operativo guest del computer nei file di backup.

Specificare le porte di servizio

Il passaggio della procedura guidata di configurazione della porta è disponibile se le impostazioni sono state configurate manualmente.

Specificare i numeri di porta HTTP e HTTPS e selezionare il certificato che verrà utilizzato da Veeam Backup Enterprise Manager. Questo certificato è necessario per stabilire una connessione sicura al sito Web di Enterprise Manager utilizzando il protocollo HTTPS (porta standard 9443). Anche il plug-in Veeam per il client Web vSphere e il client RestAPI utilizza questo certificato per recuperare i dati su HTTPS.

L'opzione High Security Mode disabilita l'uso della crittografia debole per comunicare con il computer su cui è in esecuzione Veeam Backup Enterprise Manager. Ciò potrebbe influire sul funzionamento del software di terze parti installato sullo stesso computer.

È possibile configurare i valori dei numeri di porta utilizzati per la comunicazione tra i componenti dell'infrastruttura di backup:

  1. Catalogo dei porti di servizio. La porta del servizio directory viene utilizzata da Veeam Guest Catalog Service per replicare i dati delle directory dai server di backup in Veeam Backup Enterprise Manager. Per impostazione predefinita, viene utilizzata la porta 9393.
  2. La porta del servizio Veeam Backup. La porta di servizio viene utilizzata da Veeam Backup Enterprise Manager per raccogliere i dati dai server di backup. Inoltre, Veeam Backup & Replication Console utilizza questa porta di servizio per connettersi al server di backup. Per impostazione predefinita, viene utilizzata la porta 9392.
  3. La porta della connessione sicura. La porta di connessione sicura viene utilizzata dal server di montaggio per connettersi al server di backup. La porta predefinita è 9401.

Verifica e controlla la porta del catalogo globale

A questo punto viene verificata la porta attraverso la quale viene stabilita la connessione alla macchina virtuale con il ruolo di “Catalogo globale”.

È possibile ignorare i seguenti parametri per il passaggio Verifica porta catalogo globale:

Passaggio critico: sì
Determina se la fase di ripristino della macchina virtuale è critica.
Se si contrassegna questo passaggio come critico, l'errore di una macchina virtuale in un gruppo critico di macchine virtuali interromperà il piano.

Server – %current_vm_ip_list%
Il nome del server da controllare.
Nota. È necessario utilizzare il nome DNS o l'indirizzo IP.

Porta - 3268
Numero di porta per verificare l'accesso al servizio LDAP GC.
Posizione – Veeam Backup Server (non disponibile per la modifica)
Determina se lo script viene eseguito sul server Veeam Backup & Replication, sul server VAO o sulla macchina virtuale guest.

Timeout – 300
Tempo massimo (in secondi) per eseguire un passaggio.

Riprova – 10
Il numero di tentativi se un passaggio non è riuscito al primo tentativo.

Failover e Annulla azione di failover – Salta
Determina se questo passaggio verrà eseguito durante le operazioni di ripristino dopo l'errore e il rollback.

Azione di prova – Esegui
Determina se un passaggio in DataLab viene eseguito durante il test del piano.

Esecuzione della replica e dell'indicizzazione del catalogo

Dopo aver eseguito le attività di backup con l'indicizzazione del file system del sistema operativo guest abilitata, eseguire la replica della directory per unire i file di indice da più server di backup. Durante questo processo, Veeam Backup Enterprise Manager raccoglie i dati dell'indice da più server di backup e li archivia su Veeam Backup Enterprise Manager per la visualizzazione e la ricerca di file.

Veeam Backup Enterprise Manager offre due opzioni per la replica delle directory:

  • Per eseguire manualmente la replica della directory, aprire la scheda Opzioni nella visualizzazione della configurazione e fare clic su Aggiorna ora nella scheda Cerca nel catalogo.
    • Aprire la scheda Opzioni nella vista Configurazione per avviare automaticamente la replica della directory dopo ogni attività di backup.
    • Nella scheda Sfoglia catalogo, seleziona "Aggiorna automaticamente la directory dopo ogni attività di backup" e specifica altre opzioni, se necessario.

Ogni avvio di un'attività di replica di directory attiva una nuova sessione di attività, che può essere seguita nella scheda "Sessioni" nella vista di configurazione. Per visualizzare informazioni dettagliate su una particolare sessione, selezionala dall'elenco delle sessioni e fai clic sul collegamento nella colonna "Stato".