Come risolvere il messaggio di errore "È stato raggiunto il punto di interruzione dell'eccezione".

Windows 10 è probabilmente il sistema operativo più utilizzato nel mondo dei PC. Ha molte nuove funzionalità che lo rendono più accessibile e funzionale. Windows 10 include molti piccoli componenti, ed è per questo che è possibile che anche Windows 10 sia pieno di bug. Windows 10 è in circolazione da un po' di tempo, ma ogni giorno ci sono sempre più bug. Uno di questi errori è il messaggio "Eccezione punto di interruzione raggiunto". In questo articolo, ti mostrerò come risolvere il codice di errore di Windows 10 0x80000003 – punto di interruzione raggiunto.

Cosa significa il messaggio "Eccezione punto di interruzione raggiunto"?

Questo è un errore comune di Windows relativo ad applicazioni o programmi installati sul tuo computer Windows. Questo errore si verifica in genere quando si tenta di eseguire determinate applicazioni sul computer Windows o quando si tenta di spegnere il computer. Questo errore ti impedisce di eseguire determinate applicazioni sul tuo computer Windows per determinati motivi.

Quali sono le cause del messaggio di errore "È stato raggiunto il punto di interruzione dell'eccezione"?

Una possibile causa di questo problema potrebbe essere un malware o un attacco di virus sul tuo computer. Il malware può danneggiare funzioni importanti o applicazioni effettive installate sul computer e impedirne il corretto funzionamento. In questo caso, puoi controllare il tuo sistema alla ricerca di malware o virus con un potente software antivirus per risolvere il problema.

Il messaggio di errore "Punto di rottura raggiunto" può apparire anche in caso di danni o problemi nei programmi/software stesso. Un modo per risolvere il problema potrebbe essere quello di disinstallare tali applicazioni e quindi reinstallarle sul computer.

Come risolvere il problema "È stato raggiunto un punto di interruzione".

Scansiona il tuo computer alla ricerca di malware

  1. Apri Centro sicurezza Windows Defender. Puoi trovare questa app nel menu Start.
  2. Fare clic sul riquadro Protezione da virus e minacce (o sull'icona dello scudo nella barra dei menu a sinistra). Fare clic su Scansiona ora.
  3. Scegli una delle opzioni di scansione: Scansione rapida controlla i punti del tuo dispositivo che è più probabile che il malware infetti. Una scansione completa controlla tutti i file sul tuo dispositivo. La scansione personalizzata ti consente di scegliere quali cartelle o unità specifiche controllare. Se non sei sicuro di quale opzione scegliere, usa Scansione completa.
  4. Fare clic su Scansione. Windows Defender Security Center avvia la scansione alla ricerca di malware nel dispositivo. Il tempo necessario per completare la scansione dipende dal numero di file presenti sul dispositivo e dalla potenza del dispositivo.
  5. Durante la scansione, potresti vedere un'icona di scansione in corso nell'area di notifica, all'estrema destra della barra delle applicazioni. Puoi comunque utilizzare il tuo dispositivo durante una scansione. Se lo fai clic o lo tocchi, vedrai informazioni più dettagliate sulla scansione, inclusa la fase della scansione in cui si trova e quanti file sono stati scansionati finora.
  6. Al termine della scansione, rivedere i risultati e agire secondo necessità: se viene rilevato un malware, verrà visualizzato un messaggio che descrive il tipo di malware e cosa puoi fare al riguardo.

Disabilita le applicazioni problematiche

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Task Manager dal menu visualizzato.
  2. Nella finestra Task Manager, seleziona la scheda Avvio.
  3. Selezionare l'applicazione problematica e fare clic su Disattiva.
  4. Chiudi la finestra Task Manager e riavvia il computer. L'applicazione problematica ora dovrebbe essere disabilitata.

Eseguire un ripristino del sistema

Un ripristino del sistema è una funzionalità di Windows 10 che può aiutarti a ripristinare il computer a un punto precedente. Questo può essere utile se hai installato un nuovo programma che sta causando problemi o se hai apportato modifiche alle impostazioni che desideri annullare. Per eseguire un ripristino del sistema, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri l'app Impostazioni premendo il tasto Windows + I sulla tastiera.
  2. Fai clic su "Aggiorna e sicurezza".
  3. Fare clic su "Recupero".
  4. In "Ripristina questo PC", fai clic su "Inizia".
  5. Fai clic su "Conserva i miei file".
  6. Seguire le istruzioni per completare il processo.

Dopo aver eseguito questi passaggi, il computer dovrebbe essere ripristinato allo stato in cui si trovava nel momento precedente selezionato. Se i problemi persistono, puoi provare a ripetere il processo e selezionare un momento diverso.

Esegui controllo file di sistema (SFC)

Eseguire una scansione SFC

La scansione SFC è un processo che può aiutare a riparare i file corrotti sul tuo computer. Per eseguire una scansione SFC su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri il menu Start e digita "cmd" nella casella di ricerca.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul risultato "Prompt dei comandi" e selezionare "Esegui come amministratore".
  3. Digita il comando "sfc /scannow" e premi Invio.
  4. La scansione verrà avviata e il completamento potrebbe richiedere del tempo.
  5. Al termine della scansione, riavvia il computer e verifica eventuali miglioramenti.

Controlla gli aggiornamenti di Windows

Il controllo degli aggiornamenti in Windows 10 è un processo in due passaggi.

  1. Innanzitutto, dovrai aprire l'app Impostazioni. Per fare ciò, clicca sul pulsante Start e poi seleziona l'opzione Impostazioni dal menu che compare.
  2. Una volta che sei nell'app Impostazioni, fai clic sulla sezione Aggiornamento e sicurezza. Nella sezione Aggiornamento e sicurezza, sono disponibili due opzioni tra cui scegliere: Windows Update e Verifica aggiornamenti.
  3. Se desideri controllare manualmente gli aggiornamenti, dovrai selezionare l'opzione Verifica aggiornamenti. Ciò attiverà una ricerca per tutti gli aggiornamenti disponibili. Se sono disponibili aggiornamenti, verranno scaricati e installati automaticamente.
  4. Puoi anche scegliere di installare gli aggiornamenti automaticamente selezionando l'opzione Windows Update. Con questa opzione selezionata, il tuo computer scaricherà e installerà automaticamente gli aggiornamenti non appena saranno disponibili.

DOMANDE FREQUENTI

I punti di interruzione sono solitamente associati a una determinata riga di codice; arrestano il debugger quando è necessario eseguire una determinata riga di codice. In alternativa, puoi definire un punto di interruzione da attivare quando si verifica un determinato tipo di eccezione.

È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore a causa di un file di sistema corrispondente danneggiato o mancante. I file di sistema possono essere danneggiati a causa di un arresto improvviso del sistema, di un'infezione da malware o di un'installazione errata di applicazioni o driver di terze parti. È possibile trovare e sostituire file di sistema danneggiati o mancanti con l'utilità Controllo file di sistema.

  • Riavvia Windows.
  • Assicurati che Windows sia aggiornato.
  • Riavvia il computer a una data precedente.
  • Eseguire Controllo file di sistema (SFC) e Controllo disco (CHKDSK).