Come eliminare "Codice di arresto: eccezione del thread di sistema non gestita" su PC Windows

Aggiornato luglio 2024: interrompe questi messaggi di errore e risolve i problemi comuni con questo strumento. Scaricalo ora su questo link
  1. Scarica e installa il software.
  2. Analizzerà il tuo computer per problemi.
  3. Lo strumento sarà quindi risolvere i problemi che sono stati trovati.

ECCEZIONE DEL FILETTO DI SISTEMA NON GESTITA” è un errore standard di Windows 10 che si verifica principalmente a causa di un driver obsoleto o incompatibile. Risolvere questo errore è più complicato rispetto ad altri BSOD, perché diversi driver possono causare il problema e il computer potrebbe non riconoscerli tutti. Il primo passaggio per correggere questo errore è trovare il driver esatto che causa il problema.

L'errore "system_thread_exception_not_handled" si verifica principalmente all'avvio del computer dopo lo spegnimento o il riavvio. Tuttavia, può verificarsi anche sporadicamente ed è noto che si verifica quando l'utente esegue un programma che richiede driver grafici specifici. Questo errore si verifica quando sul computer sono installati driver incompatibili (in genere driver di grafica), obsoleti, danneggiati o semplicemente errati. I driver grafici possono essere manipolati da malware e installati in modo errato, che sono altri motivi per cui il messaggio "system_thread_exception_not_handled" viene visualizzato in Windows 10.

Qui imparerai come correggere l'errore "eccezione del thread di sistema non gestita" su PC Windows.

Ripristino del sistema operativo

Ripristino configurazione di sistema è un'opzione se tutto il resto fallisce. Se si verificano problemi con il computer, potrebbe essere dovuto a un file di sistema danneggiato. Ciò accade quando qualcosa va storto con il sistema operativo Windows. Un file di sistema danneggiato potrebbe impedire l'avvio corretto del computer. In questi casi, ti consigliamo di utilizzare Ripristino configurazione di sistema per ripristinare il computer a uno stato precedente.

Il ripristino del PC farà scomparire tutti i tuoi dati. Non sarai in grado di accedere a nulla sul tuo disco rigido a meno che non ti assicuri di salvare informazioni importanti. Per evitare la perdita di dati, dovresti sempre eseguire backup regolari.

Se non riesci ancora a risolvere il problema, puoi provare a ripristinare il computer a una versione precedente di Windows. Con il software di recupero immagini, puoi recuperare file cancellati o persino intere unità.



Aggiornato: luglio 2024

Questo strumento è altamente raccomandato per aiutarti a correggere il tuo errore. Inoltre, questo strumento offre protezione contro la perdita di file, malware e guasti hardware e ottimizza il tuo dispositivo per le massime prestazioni. Se hai già un problema con il tuo computer, questo software può aiutarti a risolverlo e prevenire il ripetersi di altri problemi:

scaricare



I driver devono essere aggiornati, ripristinati o reinstallati

Passaggio 1: premere il tasto Windows + i tasti X per aprire il menu Start. Seleziona Gestione dispositivi nell'elenco dei dispositivi. Fare clic su OK.

Passaggio 2: in Gestione dispositivi, individuare il dispositivo che causa il problema. Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Proprietà. In Dettagli, cerca la scheda Driver. Individua il nome del driver corrente. Se sono installate più versioni dello stesso driver, assicurarsi che sia selezionata quella più recente.

Nota: Se non vedi la scheda Driver, premi F2 per visualizzare ulteriori informazioni sul driver.

Passaggio 3: fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Disinstalla. Segui le istruzioni visualizzate.

Passaggio 4: ripetere il passaggio 2 per trovare l'ultima versione del driver. Installa la nuova versione. Riavvia il computer.

Scarica e installa il firmware più recente

Gli aggiornamenti del firmware sono uno dei modi più comuni per risolvere i problemi con i computer. Questo processo è necessario perché consente di aggiornare il chipset della scheda madre, la memoria, il disco rigido, la scheda video, la scheda audio e persino l'adattatore wireless. Puoi farlo manualmente, ma richiede molto lavoro e conoscenza su come utilizzare il dispositivo. Oppure puoi semplicemente lasciare che sia il produttore a gestirlo.

La buona notizia sono diversi metodi per aggiornare il firmware. Alcuni richiedono un software speciale mentre altri no. Quindi, ti mostreremo come fare entrambe le cose. Ma prima le cose principali.

Esistono due tipi principali di firmware: BIOS e UEFI. Questi termini si riferiscono al tipo di codice memorizzato sulla scheda madre. Un chip BIOS memorizza informazioni sulle impostazioni di sistema di base come quali dispositivi sono installati, quanta RAM è presente e altre funzioni di basso livello. D'altra parte, UEFI viene utilizzato per archiviare opzioni di configurazione di alto livello come la modalità di avvio, le funzionalità di sicurezza e i sistemi operativi.

BIOS

Nelle versioni precedenti di Windows, è possibile accedere direttamente al BIOS premendo F2 durante l'avvio. Tuttavia, Microsoft ha tolto questa capacità nelle versioni più recenti di Windows. Invece, devi andare online per scaricare l'ultima versione del BIOS.

UEFI

UEFI sta per Unified Extensible Firmware Interface. È uno standard progettato per sostituire la vecchia tecnologia BIOS. A differenza del BIOS, non è necessario accedere a UEFI tramite il tasto F2. Invece, puoi semplicemente fare clic sul pulsante "Aggiorna" che si trova nell'angolo in basso a destra dello schermo.

Assicurati che i file di sistema siano stati riparati

I file di sistema danneggiati possono causare le eccezioni del thread di sistema di Windows 10 che non gestiscono gli errori. Puoi risolverlo eseguendo i programmi SFC e DISM. Questo metodo è applicabile indipendentemente dal fatto che il computer possa avviarsi in modalità provvisoria. Ecco una guida all'esecuzione di SFC.

Passaggio 1: apri il prompt dei comandi come amministratore.

In modalità provvisoria:

Passaggio 2: digita sfc /scannow.

Passo 3: premere Invio.

Passaggio 4: attendere il completamento dell'operazione.

Passaggio 5: riavvia il computer normalmente.

Installazione del sistema operativo da zero

Un errore standard riscontrato dagli utenti di Windows 10 è "Eccezione thread di sistema non gestita". Questo errore si verifica a causa di alcuni conflitti software. Se stai affrontando un problema del genere, si consiglia di eseguire un'installazione pulita di Windows 10.

I seguenti passaggi ti aiuteranno a eseguire un'installazione pulita del sistema operativo Windows.

Passo 1: riavvia il computer.

Passaggio 2: premere il pulsante di accensione per spegnere il PC.

Passaggio 3: tieni premuto il tasto Maiusc e premi il pulsante di accensione per accedere alla modalità provvisoria.

Passaggio 4: seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.

Passaggio 5: dopo aver completato il processo di riparazione, riavvia il PC normalmente.

Eseguire una diagnostica della memoria

Memory Diagnosis è uno strumento che controlla e risolve qualsiasi problema di memoria logica rilevato sul computer. Se si verificano prestazioni lente, problemi di blocco, arresti anomali, ecc., Potrebbe essere d'aiuto. Per utilizzare questo strumento, seguire le istruzioni seguenti.

Passaggio 1: accedere a Windows o alla modalità provvisoria.

Premi il tasto Windows + i tasti R insieme e digita "msconfig" nella barra di ricerca. Fare clic su OK quando richiesto.

Passaggio 2: eseguire la diagnostica della memoria.

Vedrai una schermata come quella mostrata qui.

Passaggio 3: riavvia ora e verifica la presenza di errori.

Seleziona "Verifica ora" per riavviare il PC. Dopo il riavvio, apri nuovamente Diagnostica memoria di Windows per verificare se sono presenti messaggi di errore.

Rinominare il driver difettoso

A volte, il sistema operativo non è in grado di identificare il driver esatto necessario per un particolare componente hardware. In questi casi, il sistema operativo carica un driver generico, che di solito funziona correttamente. Ma a volte, il driver generico viene danneggiato e smette di funzionare correttamente.

Per garantire che il driver generico non interferisca con il funzionamento dell'hardware, è necessario modificare il nome del driver difettoso. Segui questi passaggi per rinominare il driver difettoso:

Passaggio 1: fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del menu Start e selezionare Pannello di controllo.

Passaggio 3: fare doppio clic sul dispositivo il cui driver deve essere rinominato.

Passaggio 4: nella scheda Generale, individuare la sezione Driver.

Passaggio 5: fare clic su Cambia nome visualizzato.

Passaggio 6: rinominare il driver utilizzando la casella di testo fornita.

Passaggio 7: fare clic su Salva modifiche.

Passaggio 8: chiudi tutte le finestre e riavvia il computer.



APPROVATO: Per correggere gli errori di Windows, fai clic qui.



Domande frequenti

L'errore "Eccezione thread di sistema non gestita" in genere significa che il thread di sistema ha generato un'eccezione che il gestore degli errori non ha rilevato. Ci sono molte eccezioni, ma quello che è certo è che questo errore è solitamente causato da driver incompatibili, incompatibilità di sistema, conflitti di memoria, conflitti IRQ, ecc.

L'eccezione del thread di sistema non gestita è un errore di Windows Blue Screen of Death (BSoD). La schermata blu della morte di solito significa che il sistema non è riuscito a elaborare qualcosa di critico e Windows si è spento per proteggere l'hardware e il software.

Nella maggior parte dei casi, questo errore è causato da un driver della scheda video obsoleto. Dovresti aggiornare il driver della tua scheda video all'ultima versione.